Come riciclare cucchiaini di plastica

DSC00019Ecco mamme una bella idea da fare con i vostri bimbi mentre fuori piove e fa ancora freddo. Per iniziare dovete mangiare tanti gelati con relativi cucchiaini di plastica possibilmente bianca, in modo da poterli anche colorare come meglio preferite. Mangiati i gelati, lavate i cucchiaini e spezzateli in modo da togliere i manici e lasciare solo la parte finale. Come già detto, potete con le tempere dare un effetto di colore che sceglierete con vostro figlio. Quindi fate una pallina col dash e infilate come da foto i singoli cucchiaini in modo da ottenere un fiore. La parte centrale del dash va colorata di giallo ma prima che asciughi dovrete infilzarla con quei bastoncini di plastica trasparente che erogano le macchinette del caffè. Poi prendete del cartoncino verde e create una foglia sulla quale incollerete il vostro capolavoro: una ninfea!

DSC00018Anche con il guscio vuoto di plastica dei famosissimi ovetti Kinder potrete ottenere una ranocchia. Basterà pitturare il guscio di verde, incollare degli occhi e dei fili di metallo ricoperti di lana per fare le zampette. Anche la ranocchia andrà incollata su una foglia verde e per dare un effetto più realistico, fate come me: disegnate le sfumature della foglia con un pennarello nero.

 

Ecco che avrete composto un pezzo di laghetto stagnante. Carino, vero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto