Mare e capelli non sono mai d’accordo! Ecco alcune semplici pettinature che puoi riproporre in vacanza

Stai per andare in vacanza e già sei in crisi per i capelli? Dovresti assolutamente provare queste semplici pettinature: stupende!

Si sa che in vacanza i capelli non riescono ad essere mai in ordine, o quanto meno mai come li desideriamo realmente. Il mare, il sole, la salsedine e soprattutto la lontananza da casa, tendono a rovinarli completamente.

semplici pettinature
Preparare semplici pettinature – Credits: Adobe Stock

Di certo non possiamo aspettarci di averli meravigliosi come li abbiamo il sabato sera appena uscite di casa: non abbiamo con noi mille prodotti, non abbiamo il tempo da perdere per sistemarli alla perfezione e così via. Ciò non vuol dire che dobbiamo apparire come dei piccoli mostri che girano per la meta estiva o che si aggirano nei locali notturni. Possiamo ovviare a questo problema però con delle semplici pettinature, che risulteranno essere davvero meravigliose. Vediamole insieme.

Semplici pettinature per dare un tocco di classe ai tuoi capelli anche in estate

Abbiamo appena detto che in estate i nostri capelli si presentano più ribelli del solito, soprattutto per chi li ha ricci o mossi. Ma anche chi li ha lisci, spesso, ha difficoltà nel gestirli; questo capita perchè il mare e il sole tendono a renderli molto crespi. A questo dobbiamo anche aggiungere che in vacanza va un po’ tutto ‘così’: non abbiamo tempo per applicarci e stirarli con la piastra ogni giorno, nè a capire se son perfetti per la sera. Ecco perchè si ricorre a delle pettinature semplici da preparare, ma bellissime da mostrare in pubblico.

Prima di raccomandarvene qualcuna dobbiamo farvi una precisione: non dimenticate mai uno spray protettivo anche per i capelli al mare, eviterete in questo modo di ritrovarveli a settembre completamente bruciati e rovinati. Vediamo però le pettinature di cui stavamo parlando quali sono e come fare per realizzarle.

semplici pettinature
Crea bellissime semplici pettinature -Credits: Adobe Stock

La prima, classica, comune, ma estremamente elegante e meravigliosa, è la coda di cavallo alta. Questa consiste nel tirare i capelli completamente all’indietro, quanto più alti possibile, e legarli con un elastico; concludere il tutto con la gelatina, per tenerli ben saldi ed evitare che qualche piccolo capello spezzato possa volar via. Possiamo renderla sbarazzina e farla per tutti i giorni o renderla elegante mettendoci qualche orecchino lungo sotto o utilizzando un elastico particolare.

A questa segue la seconda, uno chignon. Questa pettinatura è molto adatta alle sere d’estate per diversi motivi: se i capelli sono un po’ più sporchi o in disordine, possiamo mascherare il tutto creando questo meraviglioso chignon, se fa caldo sappiamo che così staremo fresche non avendoli sulle spalle e anche qui potremo giocare con gli accessori o con i punti luce che renderanno il tutto davvero meraviglioso ed elegante.

Per finire la terza pettinatura, la ribbon bride. Questa consiste nell’usare dei nastrini colorati ed unirli alle trecce che andremo a fare, dando così un tocco estivo e fanciullesco alla pettinatura e all’outfit in generale. Insomma potrete divertirvi davvero tanto nel creare pettinature belle e semplici.