Sei stufo dei soliti asparagi? Puoi provare questa verdura molto buona ed economica

In pochissimi la conoscono, eppure questa è la verdura più buona ed economica del mese di maggio e puoi prepararla anche in poche mosse.

Ormai siamo in primavera e la natura ci dona ogni giorno frutta e verdura buonissime. Già ti abbiamo parlato di quello che non deve assolutamente mancare nel tuo carello della spesa nel mese di maggio, ma oggi voglio parlarti di una verdura quasi sconosciuta.

verdura maggio economica
È questa la verdura più buona ed anche la più economica di maggio – Credits: Adobe Stock

In pochissimi la conoscono eppure è ricca di sostanze benefiche ed ha anche un sapore molto particolare e ricercato. È perfetta per preparare un bel contorno o anche per cuocerla come condimento per un cremosissimo risotto. Addirittura, c’è chi la mette anche dentro al sugo, insomma non puoi proprio lasciartela sfuggire. Per questo oggi ho deciso di parlartene, dopo aver letto questo articolo, corri subito a comprarla e vedrai che te ne innamorerai al primo assaggio. Ti svelo subito di cosa si tratta, probabilmente non l’hai mai sentita nominare.

È questa qui la verdura più buona ed economica della primavera: una vera scoperta di gusto e di genuinità

Come ti ho già anticipato, questa verdura primaverile è molto versatile e puoi usarla in moltissimi modi in cucina.

verdura buona economica
È questa qui la verdura che non puoi lasciarti scappare in primavera – Credits: Adobe Stock

Si tratta di un’erba che cresce spontaneamente, dal gusto deciso e molto ricercato. Ti sto parlando degli strigoli. Quest’erba è ricca di proprietà benefiche e di sostanze molto importanti per il tuo benessere come la vitamina C ed un’incredibile quantità di sali minerali. Ma non solo, infatti questa pianta è largamente conosciuta anche per le sue proprietà mediche, infatti sembra che sia usato anche per curare le infezioni agli occhi. Insomma, è proprio un’erba straordinaria e che di sicuro non puoi assolutamente farti mancare in cucina. In Emilia-Romagna gli strigoli sono molto conosciuti e si usano per preparare moltissimi tipi di ricette ed anche delle golosissime polpette. Vediamo subito cosa occorre e come si preparano.

Lessa gli strigoli e poi strizzali e tagliali a pezzi molto piccoli, mettili in una ciotola ed aggiungi un po’ di parmigiano grattugiato e un formaggio morbido come lo squacquerone e altri formaggi teneri. Aggiungi anche un paio di uova, aglio e prezzemolo (tritati), un pizzico di sale e di pepe ed infine la farina. Mescola per bene e poi modella con le mani le polpette. Se vuoi puoi anche aggiungere qualche salume a piacere. Cuocile in padella con un po’ di olio di oliva, vedrai che bontà.