Macchie di olio e pomodoro hanno rovinato gli strofinacci? Rendili perfetti con questa miscela

Se desideri finalmente eliminare le macchie di olio dai tuoi strofinacci devi utilizzare un metodo impeccabile: seguilo e saranno perfetti!

Gli strofinacci, soprattutto quelli utilizzati in cucina, sono davvero indispensabili per asciugare le stoviglie e le pentole.

 

Ma capita spesso, o meglio sempre, che quest’ultimi si sporchino di continuo: che siano macchie di olio o di pomodoro, o di qualsiasi tipo di entità, si sporcheranno sempre. Ecco allora che siamo costretti a fare anche più lavaggi a settimana, nella speranza che questi vengano via, perchè, come ben sappiamo, difficilmente le macchie d’olio vengono tolte dagli strofinacci. Ma per fortuna noi abbiamo il metodo perfetto e adatto a voi per eliminarle. Vediamolo insieme.

Finalmente diremo ‘addio’ alle macchie di olio sugli strofinacci della cucina: il metodo semplice ed infallibile che vi lascerà a bocca aperta

Abbiamo detto che, quasi ogni giorno, siamo tenuti a lavare gli strofinacci della cucina. Sebbene cerchiamo, in tutti i modi, di evitare di farli sporcare così tanto, non sempre ci riusciamo. Anzi, capita spesse volte che ne dobbiamo utilizzare anche più di uno, perchè magari o si sporcano o si bagnano e diventano davvero inutilizzabili. Ma quando si sporcano, di qualsiasi macchia possa esserci in giro, come le eliminiamo?

E’ semplicissimo, basta applicare e seguire un metodo davvero efficace che farà sì che vengano via in men che non si dica. Solitamente tendiamo a gettarli in lavatrice così come sono, senza pretrattarli prima, senza che le macchie possano venir via facilmente. In realtà sbagliamo di grosso, perchè il metodo per far sì che siano puliti al massimo consiste proprio nel smacchiare prima di poterli mettere in lavatrice.

macchie di olio
Metodo eliminare macchie – Credit: Adobe-Stock – Mammastyle

Per fare ciò avremo bisogno dei nostri maggiori alleati per le pulizie: aceto, bicarbonato di sodio e sapone Marsiglia. Iniziamo prendendo i nostri strofinacci e mettendo sulla macchia di olio o di pomodoro qualche cucchiaio di bicarbonato. Lasciamo agire così, senza far nulla e facciamo in modo che possano assorbirsi a vicenda. A questo punto prendiamo una bacinella, riempiamola di acqua calda e versiamo al suo interno un bicchiere di aceto bianco; mettiamo anche gli strofinacci al suo interno e lasciamo agire il tutto per qualche ora, mescolando di tanto in tanto.

Trascorso il tempo necessario per l’ammollo, prendiamo i nostri strofinacci, gettiamo l’acqua della bacinella e mettiamoli in lavatrice, azionando un programma di cerca 40°. Come nostro solito aggiungiamo il detersivo per il bucato, l’ammorbidente, e un po’ (circa un cucchiaio) di sapone Marsiglia. La sua azione sarà così decisiva che gli strofinacci diventeranno davvero splendenti in men che non si dica. Potrete finalmente dire ‘addio’ anche alle macchie più ostinate: vedrete subito che, una volta adottato, questo metodo non lo lascerete più.