Se usi il borotalco avrai un risultato mai visto prima: diventerà il tuo alleato ideale nelle pulizie

Lo sai che c’è un alleato fantastico per le pulizie? E’ il borotalco e oggi ti diciamo a cosa serve: ecco come utilizzarlo. Sarà fantastico!

Sappiamo bene che il nostro primo pensiero, ogni volta che restiamo per più di un’ora in casa e non siamo impegnate con altro, sono le pulizie.

alleato pulizie
Borotalco alleato ideale pulizie – Credit: Adobe-Stock

Avere una casa pulita, splendente e sempre in ordine è ciò di cui abbiamo bisogno per sentirci ogni giorno più che appagate. Insomma, il nostro primo pensiero al mattino, quando ci svegliamo, sicuramente è riordinare la casa: uscire di casa senza aver sistemato è davvero impensabile per la maggior parte delle persone, a meno che non si tratti di un’emergenza. Ebbene, per fortuna in questo può aiutarci un grande alleato ideale delle pulizie che ci consentirà di avere un risultato mai visto prima: parliamo del borotalco. Vediamo in che modo può essere utilizzato.

Utilizzare il borotalco come alleato ideale delle pulizie è una grande novità: ecco come possiamo sfruttarlo

Solitamente quando decidiamo di fare le pulizie, controlliamo che in casa ci sia tutto il necessario per far sì che tutto vada per il meglio: il panno in microfibra per eliminare la polvere, le pezze per lavare i pavimenti, il detergente per i piatti, quello con la candeggina per il bagno e così via. Guai se manca qualcosa, inizia davvero il panico più totale.

Ed ecco che allora arriva in nostro aiuto un rimedio infallibile della nonna: utilizzare il borotalco. Ma per cosa? Ebbene, solitamente il borotalco viene utilizzato per profumare qualcosa, anticamente si metteva anche sul culetto dei bambini prima di mettere il pannolino. Ma noi quest’oggi lo utilizzeremo per le pulizie ed in particolare per pulire i vetri.

alleato pulizie
Migliore alleato pulizie – Credit: Adobe-Stock

Come? E’ molto semplice il tutto: basterà unire borotalco ed acqua ed il gioco è fatto. Dunque ci occorrerà:

  1. 3 cucchiai di borotalco
  2. mezzo litro di acqua tiepida
  3. un panno in microfibra

Iniziamo mettendo in una ciotola bella alta tre cucchiai di borotalco e mescoliamo per bene; facciamo bene attenzione che l’acqua sia abbastanza tiepida in modo che si sciolga presto e continuiamo a mescolare fino a quando non si sarà dissolto nell’acqua. A questo punto non vi resta che mettere una pezza, che siamo soliti utilizzare per lavare i vetri o per eliminare la polvere, nella ciotola/bacinella contenente la soluzione magica. Strizzarla per un poco e poi passarla sui vetri: sarà perfetto il risultato ottenuto. Ovviamente in seguito dobbiamo asciugare il tutto, in modo che si eliminino le impronte presenti sulla superficie.

Un altro metodo alternativo consiste invece nel mettere il tutto in uno spruzzino e agitare per bene, spruzzare direttamente sul vetro e poi pulire con un panno in microfibra. In questo modo andranno via anche gli aloni e avrete il risultato migliore del mondo.