E tu sai qual è il programma perfetto per lavare le lenzuola? Forse hai sempre sbagliato

Lavare le lenzuola in estate è un’operazione da fare spesso. Ma sai qual è il programma perfetto da utilizzare? Te lo sveleremo noi.

La lavatrice è da sempre la nostra grande amica che ci consente di fare lavaggi ogni volta che vogliamo, a qualsiasi ora e con qualsiasi carico desideriamo. Laviamo intimo, maglie, pantaloni, asciugamani e soprattutto lenzuola.

programma perfetto
Lavatrice programma perfetto – Credits: Adobe Stock

Vi immaginate un mondo senza questo elettrodomestico? Come facevano le nostre nonne? Piegate su se stesse per lavare le lenzuola, così lunghe e grandi da doversi chinare nelle tinozze o nelle vasche, avendo poi la schiena a pezzi. Per fortuna non abbiamo più questo problema; oggi l’unico problema, per lavare le lenzuola, è selezionare il programma perfetto da utilizzare per poterle lavare al meglio. Ma qual è? Te lo sveliamo noi.

Il programma perfetto per lavare le lenzuola è il seguente: non sbaglierai più in questo modo

Le lenzuola, soprattutto in estate, sono la cosa che dovrebbe essere lavata più spesso. Il motivo è molto semplice: sudiamo. Rispetto all’inverno, in cui sul nostro letto ci sono milioni di coperte per riscaldarci, in estate abbiamo solamente un lenzuolo sul nostro letto. Questo però assorbe il sudore, le cellule morte e tutti i batteri che abbiamo sul corpo diventando davvero sporco.

Dobbiamo quindi cambiare le nostre lenzuola almeno due volte a settimana. Per farlo dobbiamo inserirle in lavatrice ed azionare un determinato tipo di programma, che a breve andremo a vedere, in modo da averle sempre perfette e profumate senza rischiare di lavarle poco o troppo o di strapparle con una temperatura troppo alta.

programma perfetto
E’ questo il programma perfetto – Credits: Adobe Stock

Il programma perfetto è quello a 60° che ci permette di lavarle ad una temperatura on troppo alta, rischiando di rovinarle e strapparle, nè troppo bassa, rischiando invece di non eliminare il cattivo odore ed eventuali macchie. La centrifuga ovviamente deve essere inclusa in questo programma, ma non deve essere troppo forte altrimenti rischiamo di rovinarle e di doverle anche stirare dopo il lavaggio; mettiamo dunque solo due giri di centrifuga in modo da eliminare l’acqua in eccesso e poi stendiamole per farle asciugare.

Le lenzuola possono poi essere lavate insieme ad altri indumenti ad esempio le asciugamani o federe dei cuscini, magari quelle del divano, perchè hanno lo stesso materiale (se così non fosse possono essere lavate ugualmente con lo stesso programma). Il detersivo da utilizzare è quello liquido, con l’aggiunta dell’ammorbidente per aumentare il loro profumo; nel caso in cui dovessero essere di colori diversi possiamo anche aggiungere un foglio di acchiappacolori, così non avremo paura si possano confondere o scambiare. Non ci resta quindi che mettere in pratica tutti questi preziosi consigli: in questo modo avremo una coppia di lenzuola pulite, profumate e ben stirate senza l’utilizzo del ferro.