Quando è proprio arrivato il momento di fare il test di gravidanza: i sintomi inequivocabili

Speri in una gravidanza? Desideri tantissimo avere un bambino? Questo è proprio il momento per fare il test: ecco i sintomi che ti danno l’ ‘allarme’.

Quando si è alla ricerca di una gravidanza ogni sintomo può essere confuso con quello di quest’ultima. Si spera in tutti i modi che quella piccola nausea che si avverte non sia solo qualcosa che ci abbia fatto male la sera prima a cena, che quel dolore al seno non sia sintomo del ciclo in arrivo, quella stanchezza cronica, non sia semplicemente l’arrivo della primavera o dell’estate.

test
Fai attenzione a questi sintomi, potresti aver bisogno di un test di gravidanza – Credits: Adobe Stock

Quando si desidera ardentemente una gravidanza, è difficile distinguere i veri sintomi da quelli ‘immaginari’. Ecco perchè bisognerebbe eseguire il fatidico test di gravidanza, ma quando? Quand’è il momento giusto per farlo? E quali sono i sintomi che ti permettono di dire ‘ok, è arrivato il momento di farlo’? Scopriamolo insieme.

Solo così potrai scoprire se aspetti un bambino o meno: fai il test e ne sarai subito certa

Ci sono sintomi che sono davvero certi per appurare l’inizio della gravidanza, mentre altri possono anche coincidere con altri fattori. Partiamo da quelli ‘illusori’ che potrebbero coincidere o meno con l’inizio di una gravidanza. Tra questi, come già accennato prima, potrebbero comparire: nausea, stanchezza, ingrossamento del seno, sonnolenza, stitichezza e così via.

Ma ce ne sono alcuni che invece non possono essere sottovalutati, come l’assenza di ciclo.

test
Il test di gravidanza devi effettuarlo in questi giorni post ciclo – Credits: Adobe Stock

Se desideriamo così tanto una gravidanza, sappiamo bene che non appena vediamo un ritardo c’è un campanello di ‘allarme’ che suona nella nostra testa. Se siamo molto precise col ciclo, ovvero abbiamo un ciclo regolare di 28 giorni, il test risulta attendibile già a partire dal primo giorno di ritardo. Se invece non siamo molto regolari e tendiamo ad avere qualche piccolo sbalzo, è bene aspettare 4-5 giorni post mancato ciclo, in modo da assicurarci che sia davvero iniziata la gravidanza.

Certo il metodo più veloce è il test; gli ultimi, di ultima generazione, sono sempre più attendibili. Questo serve a rilevare il beta-HCG; ma se vogliamo essere ancora più sicuri possiamo fare delle analisi che ci consentano di verificare il tutto e assicurarci di avere o meno una gravidanza.