Altro che patatine! Uno snack fatto con patate, zucchine e farina: piacerà a tutti

Prepara questo golosissimo snack di patate e zucchine, non smetterai più di mangiarlo e lo sostituirai con piacere alle classiche patatine: è davvero gustoso!

Le patatine a merenda oppure a cena, nella classica versione fritta, fanno sempre contenti tutti, specialmente i bambini: noi genitori acconsentiamo ad un po’ a questo tipo di cottura, magari abbinando un secondo a base di pesce o di verdure affinché possano imparare a mangiare tutto, seppur con un pizzico di furbizia. Fritto per fritto allora, perché non deliziare i palati di tutti con una ricetta sfiziosa e particolare?

snack di patate e zucchine
Prepara questi gustosi snack per merenda, saranno buonissimi!
Credits_adobestock

Oggi non vogliamo insegnarvi come friggere un alimento o come preparare delle patatine fritte perfette: avete mai sentito parlare delle pepite fritte con zucchine e patate? Morbide dentro e croccanti fuori, da gustare al naturale oppure con accompagnamento di salsine speziate e profumate. Ve lo assicuriamo, sono la fine del mondo! Scopriamo insieme come prepararle partendo dalla lista ingredienti:

  • 350 gr di patate;
  • 250 gr di zucchine;
  • 100 gr di parmigiano grattugiato;
  • 200 gr di farina 00(dose indicativa);
  • 50 gr di amido di mais;
  • Sale, pepe, origano, noce moscata, erba cipollina q.b.
  • Olio di semi di girasole q.b.

Eccoti uno snack goloso con patate e zucchine: prova queste pepite fritte e vedrai che bontà!

Queste pepite fritte di patate e zucchine sono davvero autentiche, golose e dalla doppia consistenza: in frittura l’esterno diverrà croccante e friabile, mentre l’interno rimarrà morbido e cremoso. Insomma, c’è da leccarsi i baffi e i bambini non potranno più farne a meno! Noi vi insegniamo la versione senza carne, ma voi potrete aggiungere dei cubetti di prosciutto cotto all’impasto oppure carne macinata. Scopriamo come preparare le pepite in meno di 5 minuti!

snack fritti di patate
Aggiungete del pecorino romano grattugiato per renderli ancora più gustosi!
Credits_adobestock
  • Iniziamo la preparazione delle nostre pepite partendo dalla cottura delle patate: inseriamole all’interno di una pentola dopo averle lavate, riempiamo con acqua fredda e portiamo sul fuoco. Cuociamo circa 30 minuti dalla presa del bollore fin quando risulteranno morbide.
  • Quando saranno ancora calde schiacciamole con uno schiacciapatate all’interno di una ciotola capiente. Grattugiamo le zucchine, avvolgiamole all’interno di un canovaccio e strizziamole in modo da far perdere l’acqua di vegetazione. Uniamole alle patate per poi aggiungere parmigiano, sale, pepe, spezie ed amido.
  • Mescoliamo vigorosamente dapprima con un cucchiaio per poi procedere con un cucchiaio. Aggiungiamo farina poco alla volta fin quando otterremo un impasto liscio e compatto, identico a quello degli gnocchi. Lasciamo riposare in frigorifero per 30 minuti per poi prepararci alla fase successiva.
  • Infariniamo appena il piano da lavoro, riprendiamo l’impasto e lavoriamolo qualche secondo. Dividiamolo in porzioni grosse ricavando da ognuna di queste dei filoncini. Tagliamo a tocchetti lunghi circa 3 cm e schiacciamoli leggermente con i rebbi di una forchetta.
  • Versiamo in una padella dai bordi alti abbondante olio di semi, portiamolo a temperatura per poi friggere ogni tocchetto poco alla volta. Scoliamo su carta assorbente ed eventualmente saliamo all’esterno. Le nostre pepite di patate e zucchine sono pronte da gustare, saranno un vero successo a tavola!