Basta sprechi! Sai che puoi utilizzare anche il lievito di birra scaduto? Ecco come

Quando scoprirai come utilizzare il lievito di birra scaduto non lo getterai mai più via: provaci e non crederai ai tuoi occhi. 

Il lievito di birra è alla base di tantissime preparazioni in cucina. Basti pensare a tutti i tipi di lievitati che conosciamo e che senza l’utilizzo del lievito sarebbero impossibili da preparare. Ad esempio, una pizza gustosa come quella fatta in casa, senza lievito non avrebbe possibilità di essere fatta.

utilizzare lievito scaduto
Ecco come utilizzare un panetto di lievito di birra scaduto. Credit: Adobe-Stock

Ovviamente, come tutti i cibi delicati, anche il lievito di birra dovrà essere conservato in modo idoneo affinché la sua funzione sia sempre attiva e permetta la giusta lievitazione. Anche questo infatti, andrà soggetto ad una data di scadenza, che però non limita il suo utilizzo. Ossia, se vi accorgete che il vostro lievito di birra è scaduto da pochi giorni, potrete utilizzarlo ancora senza problemi, a patto che il suo aspetto e il suo colore siano ancora perfetti.

Da oggi potrai utilizzare il lievito di birra anche se scaduto: è così che dovrai fare

Se avete trovato nel frigo un panetto di lievito di birra scaduto, prima di gettarlo via fate queste semplice prova, riempite un bicchiere con acqua tiepida e immergere poi il lievito di birra, aggiungete un cucchiaino di zucchero e se lo vedrete fermentare, vorrà dire che il vostro lievito è ancora buono, in caso contrario meglio gettarlo via. Ma se invece non volete correre rischi e avete deciso di non utilizzarlo a prescindere, allora sappiate che potrete riutilizzarlo in atri modi.

utilizzare lievito scaduto
È così che potrai utilizzare il lievito di birra scaduto. Credit: Adobe-Stock

Avete in frigo quel panetto di lievito di birra scaduto e non volete più utilizzarlo? Allora non gettatelo via, perché questi usi alternativi saranno davvero geniali.

Il primo, è anche quello più comune e consiste nell’utilizzare il lievito come fertilizzate per le piante. Vi basterà sciogliere un panetto in 3 litri di acqua ed utilizzarlo per innaffiare le piante una volta a settimana.

Se invece non avete il pollice verde e le piante non fanno per voi, con lo stesso panetto potrete realizzare una maschera purificante per il viso. Sciogliete mezzo panetto in mezzo bicchiere d’acqua, aggiungete un cucchiaino di miele e mescolate il tutto. Applicate quindi sul viso e dopo aver lasciato agire per circa 15 minuti, risciacquate il viso e tamponate.

Questi due riutilizzi sono perfetti per non farvi gettare il lievito scaduto.