Ti sono avanzate delle uova sode? Conservale così e potrai mangiarle anche più in la

Se ti sono avanzate delle uova sode non lasciare che marciscano in fretta, le potrai conservare così e ti dureranno davvero tanto. 

Mai come durante queste festività di Pasqua, le uova saranno tra gli ingredienti in assoluto più importanti. Serviranno per la preparazione di tutti i dolci tipici come ad esempio la classica pastiera napoletana.

conservare uova sode
È così che dovrai conservare le uova sode per farle durare di più. Credit: Adobe-Stock

Ma se per la preparazione di questi dolci, le uova dovranno essere usate rigorosamente crude, per la realizzazione della pasta al forno, del casatiello o del tortano, dovranno essere usate sode. Quindi prepararne in grandi quantità sarà di certo la soluzione migliore, ma cosa fare se invece di usarle tutte vi sono avanzate? Ovviamente la risposata è ovvia a tutti, conservarle per usarle poi in un secondo momento. Ma non è affatto così semplice come sembra, perché essendo estremamente delicate, se non verranno riposte in maniera corretta potrebbero andare subito a male.

Sarà davvero semplicissimo conservare le uova sode per consumarle più in la

Una delle caratteristiche principali delle uova sode, è che tendono purtroppo ad andare a male molto rapidamente, inoltre se non conservate correttamente, il loro odoro molto forte andrà ad impregnare tutto il nostro frigorifero. Ma come fare allora per poterle mangiare in tutta sicurezza? Scopriamolo insieme.

conservare uova sode
Poche mosse e potrai conservare perfettamente le uova sode. Credit: Adobe-Stock

Sappiate che dal momento in cui avrete cotto le uova, queste potranno stare per un massimo di 2 ore fuori dal frigo, dopodiché ogni minuto che passa potrebbe favorire lo sviluppo di batteri pericolosi.

Quindi una volta cotte non sgusciatele, ma mettetele in un contenitore con chiusura ermetica e riponetele in frigo, mettendole nei ripiani dove la temperatura si mantiene sempre costante.

Se invece avete già sgusciato le uova sode, immergetele in una ciotola con acqua fredda e mettetela in frigo.

Conservate in questi modi, le uova possono durare fino a 7 giorni. Ovviamente prima di consumarle verificate che siano ancora buone. Per prima cosa odoratele, se sentire un odore molto forte che ricorda lo zolfo, allora fareste bene a non consumarle. Dopodiché potrete verificare il loro aspetto, se albumi e tuorli non presentano variazioni di colore, allora potrete mangiarle senza problemi, magari preparando queste golose uova mimosa.