La ricetta del dolce belga più buono di sempre è questa: prepara così i waffle, gustosissimi!

E’ arrivato il momento di preparare i waffle per questo pomeriggio. E’ questa la vera ricetta del dolce belga più buono di sempre: seguila anche tu.

Invece delle solite torte o, peggio, merendine confezionate, per quest’oggi prepariamo uno dei dolci belga più buoni di sempre. Stiamo parlando dei waffle; sembrerà strano sentirli chiamare “belga” ma la loro origine è proprio questa. E’ in Belgio che sono nati, per poi diffondersi in tutta l’Europa e diventare uno dei dolci più buoni di sempre.

waffle
Il dolce belga più buono che ci sia è proprio questo: ecco come preparare meravigliosi e gustosi waffle – Credits: Adobe Stock

Vediamo insieme come poterli preparare per questo meraviglioso pomeriggio, per poi poterli farcire come meglio vogliamo. Allacciamo il grembiule, prepariamo gli ingredienti e andiamo: si parte!

Prepara i waffle, il dolce belga più buono che ci sia!

Per preparare i nostri adorati waffle, dalla forma della cera d’api, abbiamo bisogno di:

  1. 2 uova
  2. 180 gr di farina 00
  3. 80 gr di zucchero
  4. 50 gr di burro
  5. 180 ml di latte
  6. mezzo cucchiaino di lievito in polvere
waffle
L’unico modo per averli davvero perfetti è questo: potrai mangiarli sia a colazione che per merenda e condirli come vuoi – Credits: Adobe Stock

Il procedimento per creare questa ricetta sarà molto semplice. Infatti basterà versare il latte in una pentolina e metterlo sul fuoco fino a quando non sarà tiepido. Contemporaneamente in una ciotola mettiamo i tuorli e lo zucchero ed iniziamo a mescolare energicamente. Aggiungiamo poi la farina setacciata e il lievito e continuiamo a mescolare con la frusta per evitare che si formino grumi.

Incorporiamo il burro sciolto, il latte tiepido e gli albumi, precedentemente montati a neve. Incorporiamo tutto e mescoliamo per non far formare grumi. Riscaldiamo la piastra dei waffle, che ha una forma tipica e che ci darà la forma tanto desiderata, ed ungiamola con un po’ d’olio. Mettiamo circa 3 mestoli del composto appena preparato  proprio sulla piastra e cuociamo. Facciamo attenzione a non metterne molta, altrimenti il composto fuoriuscirà e faremo un casino.

Potremo definirli cotti solo quando saranno completamente dorati. Possiamo guarnirli e farcirli come desideriamo: con cioccolato, frutta, marmellata e così via. Una spolverata di zucchero a velo e via, saranno davvero perfetti!