Sembra una sciocchezza ma friggere le patatine necessita di attenzione: ecco i passaggi fondamentali

Non sbagliare questi passaggi ed avrai delle patatine fritte perfette proprio come quelle del fast food: non potrai più farne a meno.

Fanno gola a grandi e piccini e sono davvero una tira l’altra, irresistibili e croccantissime, stiamo parlando delle inimitabili patatine fritte, che con il loro sapore sono uno tra i piatti preferiti e amato da tutti.

passaggi patatine fritte
Con questi passaggi avrai delle patatine fritte perfette. Credit: Adobe-Stock

Chi di voi almeno una volta nella vita non ha avuto l’acquolina in bocca davanti ad un bel piatto fumante di patatine fritte? D’altronde come potervi mai dare torto! Così golose e croccanti, che fanno gola davvero a tutti. Ma attenzione però, perché preparare delle patatine perfette anche in casa, può rivelarsi più complicato di quello che può sembrare. Infatti, se non si presteranno alcune attenzioni, otterremo un risultato per nulla soddisfacente, restano poi delusi sia dal sapore, che dal loro aspetto.

Con questi passaggi avrete delle patatine fritte davvero perfette

Le patatine fritte sono uno tra i piatti più amati in assoluto da grandi e piccini. Perfette per essere sgranocchiate tra una portata e l’altra, ma deliziose se usate per accompagnare ogni tipo di secondo piatto. Un vero e proprio comfort food lo potremmo definire. Occhio però, perché se non starete attenti ad alcuni passaggi, non saranno mai come desiderate.

passaggi patatine fritte
Ti spiego i passaggi per avere patatine fritte perfette. Credit: Adobe-Stock

Se desiderate avere patatine fritte croccanti e allo stesso tempo leggere, ecco come potrete prepararle.

Ma anche in questo caso, per ottenerle davvero perfette come quelle da fast food dovrete fare attenzione a questi importantissimi passaggi:

  1. Scegliete la giusta tipologia di patate- quelle a pasta gialla saranno perfette. Infatti, contenendo meno amido, eviterete che si rompano durante la cottura;
  2. Tagliatele nel modo giusto- i classici bastoncini non dovranno essere nè troppo doppi, nè troppo sottili. Orientatevi su uno spessore di circa mezzo centimetro e saranno perfette;
  3. Lasciate in ammollo le patate- immergete in acqua fredda per circa 30 minuti, dopodiché asciugatele accuratamente. Questo passaggio le farà perdere l’amido in eccesso e favorirà una croccantezza unica;
  4. Temperatura giusta dell’olio- l’olio dovrà essere tra i 160 e 180 gradi. In questo modo le patatine si cuoceranno perfettamente e saranno super croccanti;
  5. Salatele una volta fredde- per preservare la fragranza giusta, salate le patatine soltanto quando saranno leggermente intiepidite e resteranno deliziose.

Provate questi passaggi ed avrete un risultato eccellente.