Mani spaccate dal freddo? Ti insegno un semplicissimo trucchetto, avrai una pelle liscissima

Se hai le mani spaccate dal freddo, non tenere le ferite e curare con questo rimedio naturale super efficace: i benefici saranno imminenti!

Se il Natale è appena trascorso, l’inverno è ancora lungo da vivere e ammettiamolo: già non ne possiamo più! Il freddo sembra non voler arrestare la sua corsa e verso gli ultimi giorni del primo nuovo mese dell’anno attenderemo i giorni della merla, quelli più freddi in assoluto di tutto l’inverno.

mani spaccate dal freddo
Se le tue mani soffrono sempre per il freddo, prova con questo rimedio efficace

È molto probabile che per alcuni, la pelle delle mani durante il gelo sia piuttosto sensibile e delicata, rovinandosi con rossori, infiammazioni, geloni o brutti tagli sullo strato superficiale. Magari le bendiamo o le proteggiamo con appositi guanti, ma anche gli sbalzi di temperatura tra ambiente esterno ed esterno contribuiscono a farle sanguinare. Cosa fare quindi, tenersi i tagli? Assolutamente no!

Oggi vogliamo svelarvi un semplicissimo rimedio super efficace che darà giovamento e e una tregua dal dolore sin dalla prima applicazione. Scopriamo insieme tutti i dettagli!

LEGGI ANCHE: Un solo detergente naturale per tutta casa? Assolutamente si, e oggi lo prepari così

Se hai le mani spaccate dal freddo, eccoti un semplice rimedio anti sanguinamento: vedrai che beneficio!

Il sangue che esce dalle ferite, il dolore che provocano, la pelle che tende a diventare viola: tutto questo purtroppo fa parte dell’inverno e per alcuni le mani sono davvero un punto debole e piuttosto sensibile. Perché quindi non proviamo a curare gli spacchi della pelle con questo rimedio efficace, semplice e davvero incredibile? Ve lo assicuriamo, i benefici arriveranno sin dal primo istante! Scopriamo insieme come creare un unguento curativo miracoloso

mani spaccate dal freddo
Questo portentoso rimedio è un’ottima protezione contro il freddo!

LEGGI ANCHE: Scarpe da passeggio e mal di piedi: le regole d’oro per scegliere quelle giuste

Iniziamo versando all’interno di un pentolino circa 250 ml di acqua. Spostiamoci sul fuoco e lasciamola riscaldare. Quando si formeranno le prime bollicine sul fondo della pentola, preleviamo circa 2 o 3 cucchiai di acqua, versiamoli in una ciotolina e sciogliamo 1 cucchiaino raso di amido di mais. Riversiamolo in pentola e amalgamiamolo al resto del liquido.

Aggiungiamo 2 cucchiai abbondanti di olio d’oliva, 1 cucchiaio di succo di limone e mescoliamo accuratamente affinché tutti gli ingredienti possano amalgamarsi a dovere diventando un unico composto. Quando sarà ben caldo, ma non ancora arrivato al bollore, spegniamo il fuoco e lasciamo riposare per circa 5 minuti.

LEGGI ANCHE: Avere un fiore di loto in casa sarebbe un vero ‘tocco di classe’: sai qual è il suo significato?

Procuriamoci un vasetto sterilizzato con capsula ermetica: versiamo al suo interno l’unguento preparato e lasciamolo raffreddare completamente. Una volta freddo, preleviamone una discreta quantità e spalmiamola sulle zone arrossate, spaccate o infettate.

L’amido di mais e l’olio d’oliva permetteranno alla pelle di ammorbidirsi perdendo la ruvidità tipica data dal freddo, mentre il succo di limone disinfetterà e permetterà alle ferite di cicatrizzarsi a dovere e più velocemente. Vedrete, gli effetti saranno repentini, già dalla prima applicazione!