Avere un fiore di loto in casa sarebbe un vero ‘tocco di classe’: sai qual è il suo significato?

Il fiore di loto è tra i più belli al mondo, ma conosci davvero il suo significato? Averne uno in casa potrebbe apportare diversi benefici, scopriamoli insieme!

Tra i tanti fiori esistenti al mondo, quello di Loto è decisamente uno dei più belli. Porta con sé storie, miti e leggende incredibili, oltre ad una magnificenza che ben pochi fiori possono permettersi. Sono in tanti in realtà ad averne uno in casa, curato con passione e dedizione, tuttavia in pochi conoscono il suo significato incredibile.

significato del fiore di loto
Conosci il significato di questo incredibile fiore? Ne porta con sé di diversi, scopriamoli insieme

Come ben sappiamo, ogni fiore ne possiede uno ben specifico e spesso vengono regalati in base a questi: ad esempio si regalano rose rosse quando siamo innamorati follemente di qualcuno, rose bianche quando vogliamo bene ad un amico, fiori gialli per esprimere gelosia, fiori blu per indicare l’unicità del rapporto tra i due. Insomma, ce ne sono davvero tanti, ma quello del loto? Scopriamolo insieme

LEGGI ANCHE: Elimina ogni traccia del Natale in meno di 30 minuti: è questo il trucco infallibile

Il significato del fiore di loto è davvero incredibile: scoprilo insieme a noi

Certamente il fiore di loto è legato alla spiritualità. Al livello di crescita possiamo trovarlo ampiamente in Asia e nel sud-est del Mediterraneo, tuttavia è ormai diffuso in tutto il mondo. Rievoca la forza della donna, quella motrice che parte dall’interno di ognuno di noi, il divino insito nella nostra anima e ovviamente il senso di ‘schiusa’ poiché i suoi petali tendono ad aprirsi lentamente per sfoggiare quelli più interni, teneri e di nuance incredibilmente sofisticate.

significato del fiore di loto
Se abbiamo un piccolo stagno in giardino possiamo farne galleggiare di diversi, saranno molto romantici!

LEGGI ANCHE: Non avresti mai pensato a questo ingrediente eppure è perfetto per ‘sgrassare’

Nell’Antico Egitto molti scritti riportano questo fiore nel mito della creazione del mondo: dal suo interno nasce il divino creatore, difatti durante i riti funebri venivano inseriti nelle tombe diversi fiori di loto come buon auspicio per tornare al divino.

Di certo però un profondo significato possiamo trovarlo nel Buddhismo. Difatti Padmasanbhava, colui che portò il culto nel Tibet, significa ‘colui che è nato dal fiore di loto’. Il Gautama Buddha invece è raffigurato con occhi, piedi e cosce di loto rosso, simbolo quindi di conoscenza poiché associato ad un percorso di crescita che parte dal fango, ovvero il materialismo, passa attraverso l’acqua, quindi l’esperienza, per arrivare all’illuminazione. 

Il loto bianco è quindi prettamente legato alla purezza e trascendenza, quello rosa all’energia femminile, quello rosso alla passione e alla conoscenza, mentre quello blu secondo i Buddhisti, starebbe ad indicare il potenziale dell’essere umano nel realizzare la propria natura intrinseca del Buddha. 

LEGGI ANCHE: Un piccolissimo orticello sul balcone di casa: ecco come si fa! E’ molto semplice

Significati profondi come abbiamo visto, legati alla natura umana interiore, seguendo un preciso sentiero di crescita personale e spirituale. Averne uno in casa, se siamo di natura spiritualista, potrebbe quindi fornirci l’energia giusta per cambiare, evolverci e riuscire a toccare con mano quelle corde più nascoste di noi stessi. Possiamo disegnarlo su un foglio, appendere un quadro contenente l’immagine del fiore di loto e ‘sfruttarlo’ come un mantra quotidiano di riflessione e introspezione.