Camminare per 20 minuti al giorno ti salva la vita: ecco perché dovresti farlo dopo le feste

Camminare per 20 minuti al giorno ci salva la vita letteralmente: ecco perché dopo le feste appena passate bisogna assolutamente farlo, scopriamo insieme il motivo!

Tutti noi camminiamo: in casa, al lavoro, in ufficio, a scuola. È una delle prime cose che facciamo naturalmente sin da piccoli, tra gli 8 e i 12 mesi d’età. Camminiamo per sgranchirci le gambe dopo una lunga sessione al computer, camminiamo per andare a fare la spesa e addirittura per recuperare l’auto parcheggiata lontano da casa.

camminare 20 minuti
Camminare 20 minuti al giorno ci salva la vita, sai perché?

Tuttavia camminare per 20 minuti al giorno è tutt’altro discorso e…ci salva letteralmente la vita! Forse non lo sappiamo, ma secondo l’OMS(Organizzazione Mondiale della Sanità), basterebbero solo 150 minuti di attività fisica alla settimana per considerarsi in forma e in salute. Ma perché?

Quali sono nello specifico i benefici di una buona e sana camminata? In soli 20 minuti non riuscireste neppure a immaginare quello che il nostro corpo andrebbe a vivere. Vi va di scoprirlo insieme?

LEGGI ANCHE: Hai paura di aver mangiato troppi dolci? Usa questo metodo e ti sentirai subito in forma

Tutti noi dovremmo camminare per 20 minuti al giorno e il motivo ha dell’incredibile: scoprilo con noi

Prima ancora di parlare dei benefici dati dalla camminata dovremmo chiarire un concetto fondamentale: la differenza tra attività fisica ed esercizio fisico. Spesso confondiamo le due cose, ma hanno nature completamente diverse. Mentre il secondo corrisponde a una serie di movimenti specifici volti a migliorare la forma fisica, la prima riguarda qualsiasi movimento del corpo che produce un dispendio energetico.

camminare 20 minuti
Camminare in famiglia incrementa i rapporti, li rafforza e inoltre ci permette di ritagliare del tempo per chi vogliamo bene!

LEGGI ANCHE: Una cattiva abitudine che hanno quasi tutti: se non lo farai più vedrai subito i benefici

Avendo quindi chiarito questo concetto basilare, possiamo comprendere appieno ad esempio la differenza tra corsa e camminata, spesso associate. In questo caso la corsa comprende dei movimenti che sforzano una determinata serie di muscoli, con un maggiore stress negli arti inferiori, difatti è possibile riscontrare poi tutta una serie di problematiche eventuali. La camminata invece rientra in quelle attività fisiche più dolci, che ci permettono di mantenere il corpo attivo e in salute. Ma perché quindi camminare per 20 minuti al giorno ci salva la vita?

Innanzitutto la camminata è indicata per mantenere sotto controllo il proprio peso corporeo poiché possiamo bruciare calorie. Migliora la circolazione sanguigna, la postura e soprattutto l’equilibrio del corpo. Grazie ai 20 minuti giornalieri possiamo rallentare il processo di invecchiamento dei muscoli, della pelle, delle ossa e del cervello, infatti secondo l’OMS riduce di parecchio il rischio di sviluppare l’Alzheimer.

LEGGI ANCHE: Dieta rigenerante post feste: perdi 3 kg in 15 giorni, funziona davvero

Inoltre camminare riduce i livelli di ansia, di stress, ci permette di ridurre sensazioni di angoscia e depressione, secondo David Le Breton poi(sociologo e antropologo francese), camminare permette di aprirci al mondo: conoscere posti nuovi, incontrare persone e guardare il mondo con occhi diversi.

Secondo l’OMS infine, camminare potrebbe permetterci di risparmiare fino a 700 euro in un solo anno poiché eviteremmo di sprecare benzina, il costo di biglietti dell’autobus, eventuali abbonamenti e spese di manutenzione dell’auto. Ecco perché camminare per 20 minuti al giorno ci salva la vita!