È arrivato il momento di smontare l’albero: basterà davvero poco per conservarlo correttamente

Inutile tergiversare, è arrivato il momento di smontare l’albero, ma non correre rischi inutili: fai così e lo conserverai correttamente.

Sembravano lontane anni luce, eppure queste feste Natalizie sono arrivate e passate in fretta e furia. Ora tutto quello che resta, oltre a qualche chiletto in più, è smontare tutto quello che abbiamo in casa.

smontare albero
Per smontare l’albero di Natale fai così e lo conserverai correttamente.

La prima cosa che facciamo ‘sparire’ appena finiscono queste feste, è decisamente l’albero di Natale,che, sarà pure bello luminoso e colorato, ma un ingombro non differente. Ecco perché appena passa la Befana, ci dedicheremo immediatamente a smontarlo. Prima di riporlo via però, sarà necessario avere alcune accortezze per evitare che si rovini e per evitare soprattutto spiacevoli sorprese l’anno prossimo. Basteranno davvero poche mosse e potrete riporlo in tutta tranquillità e sicurezza. Ovviamente lo stesso discorso vale anche per tutte le palline e tutti i vari addobbi sparsi per casa.

LEGGI ANCHE: Riordinare la stanza dei giochi? Ecco 5 consigli per fare decluttering insieme ai bambini

Prima di smontare l’albero di Natale, ecco a cosa devi prestare attenzione

Smontare l’albero di Natale, non è affatto nulla di complicato chiariamolo subito. Delle volte però, basterà anche una piccola disattenzione e potrete rischiare di rovinarlo. Ecco perché per evitare che questo accada, basterà seguire queste semplici regole ed il gioco è fatto.

smontare albero
Con questi semplici passaggi, smontare l’albero sarà facilissimo.

LEGGI ANCHE: Il Natale è passato e la tua cucina è un completo disastro? Basterà davvero poco per farla tornare brillante

La prima cosa da fare è quella di togliere tutte le decorazioni dall’albero. In questo caso, avvolgete ciascuna pallina in un foglio di giornale o meglio ancora nella classica carta da imballaggio. In questo modo eviterete che si possano rompere anche semplicemente sovrapponendole.

Ora tocca togliere le lucine, prima di riporle controllate nuovamente che funzionino e ripiegatele più volte su se stesse. Avvolgetele nei fogli di giornali, così facendo eviterete che le lampadine si possano rompere.

LEGGI ANCHE: Che buono quell’odore che esce dai cassetti! Ti insegno il rimedio a costo zero

Passate ora alla parte più scocciante, ossia smontare l’albero. Prima di smontare ogni singolo pezzo, dategli una bella spolverata. Man mano che chiudere i rami legateli con dello spago, in questo modo saranno meno voluminosi. Una volta che sarà tutto smontato e ogni ramo dello stesso colore messi vicino, procedete a riporlo. Se avete ancora la sua scatola meglio ancora, ma se così non fosse. potrete usare dei sacchetti della spazzatura condominiali. Tagliateli e avvolgete l’albero, chiudete il tutto con dello spago o dello scotch.

Se il luogo in cui andrete a riporlo è particolarmente umido, potrete mettere tra i rami, dei sacchettini di riso, assorbiranno l’umido e preserveranno l’albero.

Fate così e potrete riporlo in tutta tranquillità e sicurezza.