Riordinare la stanza dei giochi? Ecco 5 consigli per fare decluttering insieme ai bambini

La stanza dei giochi sembra essere creata per essere sottosopra, ma avere uno spazio in ordine è importante anche per i bambini.

orsetto di peluche
Bambino con orsetto (Foto di Ryan McGuire da Pixabay)

Riordinare la stanza dei giochi, ha un obiettivo strettamente pratico, che va’ oltre l’armonia della stanza.
Riordinare permette di riprendere lo spazio che è stato mangiato da tutti quegli oggetti accatastati in giro. D
arà ai bambini più spazio d’azione per tantissime attività, fare i compiti alla scrivania, trovare giochi dimenticati.
Inoltre un ambiente sistemato permette di concentrarsi meglio e incide positivamente sull’umore.

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO CANALE YOUTUBE PER ALTRI TRUCCHI E CONSIGLI

Il segreto per attuare un’attività di decluttering che duri, è far partecipare attivamente i bambini. Inoltre è anche un modo per insegnare come si sistema la stanza, prendersi cura delle proprie cose e inizieranno a capire come selezionare gli oggetti che vogliono tenere.

L’attività deve rimanere un’esperienza positiva e per rendere efficace. Ricordate che togliere o tenere un oggetto deve essere una decisione del proprietario, non può essere per nessun motivo imposta.

Leggi anche: Insegna ai bambini a rispettare l’ambiente: alcune regole fondamentali!

Il decluttering deve essere collaborativo, per farlo sul lungo periodo bisogna instaurare una specie di gioco, dove si chiede periodicamente al bambino di scegliere cosa regalare ai bambini sfortunati, o cosa buttare se è rotto.

Ecco le cinque regole per riordinare la stanza dei giochi

Gioco del bambino
Giocattoli (Foto di Juraj Varga da Pixabay)
  1. Comunicate cosa volete fare ed assegnate dei compiti in base alla loro età.
  2. Coinvolgeteli nella fase di selezione, devono sentirsi parte dell’attività e non subirla. Non siate troppo rigidi e seguite la famosa regola del decluttering “one in two out“, per far rimanere un oggetto, deve essere disposto a darne via 2.Ti potrebbe interessare: Tulipani di cartone: ecco come crearli divertendoci con i nostri bambini!
  3. Organizzate con i bambini gli oggetti che non vengono più usati, da buttare o regalare, spiegate che molti giocattoli che loro non utilizzano potrebbero rendere felici altri bambini.
  4. Rendeteli partecipi anche nell’ultimo passaggio, fatevi accompagnare quando porterete gli oggetti ai destinatari.

G.P.