Quando apri l’oblò della lavatrice senti un terribile fetore? Colpa di questo errore comune

Non è mai piacevole aprire lo sportello della lavatrice e venire invasi da un terribile fetore. Se è una cosa che capita spesso anche a te, la colpa è di questo errori che tutti commettono. Corri immediatamente ai ripari!

A volte capita che, dopo aver fatto il bucato, tu senta un terribile tanfo di umidità e di odori indefinibili.

fetore lavatrice
Ti basterà usare questo metodo geniale per avere un bucato sempre profumatissimo: addio cattivi odori nella lavatrice!

Nessuno sa che in lavatrice si accumulano sporco, germi, muffa e batteri difficilissimi da eliminare. È inutile rifare il lavaggio daccapo visto e considerato che riscontreresti lo stesso e identico problema. Devi andare a fondo per eliminare la causa dei cattivi odori sul bucato e quindi in lavatrice. Per farlo, ho trovato un trucchetto a dir poco geniale. Se seguirai questi consigli sono certa che risolverai subito il problema. La tua lavatrice tornerà perfettamente funzionante e, quando aprirai l’oblò, sentirai un buonissimo profumo di pulito provenire dal tuo bucato. Scopriamo subito di cosa si tratta.

LEGGI ANCHE: Anche a Gennaio puoi avere un balcone in fiore se segui questi pratici consigli

Che fetore dalla lavatrice! Usa questo metodo geniale e potrai dire addio per sempre ai cattivi odori!

È molto importante effettuare questo passaggio se vuoi che la tua lavatrice profumi e lavi e igienizzi per bene il bucato.

bucato puzza lavatrice
Usa questo trucchetto e il tuo bucato sarà sempre profumatissimo!

LEGGI ANCHE: E’ sempre utilissimo in cucina! Gennaio è il mese perfetto per coltivare questa piantina anche in balcone

Come dicevamo, la causa dei cattivi odori sono i gemi, i batteri e la muffa che possono accumularsi. Ma anche un accumulo di detersivi e i lavaggi a basse temperature permettono a questi organismi di proliferare e di creare quel terribile tanfo che senti sui tuoi vestiti. Per correre ai ripari, non devi far altro che fare un po’ di manutenzione al tuo elettrodomestico. Per prima cosa, pulisci il filtro. Di solito si trova in basso e sul davanti dell’apparecchio. Svitalo e lavalo accuratamente sotto l’acqua corrente. Poi, rimuovi la vaschetta in cui versi i detergenti e lavala per bene per eliminare ogni residuo di detersivo.

LEGGI ANCHE: I collant si rompono subito? È perché sicuramente commetti questo banalissimo errore

Ora, tocca alla guarnizione. Prendi un panno e inumidiscilo con l’aceto. Passalo nella guarnizione per eliminare tutto lo sporco incrostato. Infine, per lavare a fondo la lavatrice non devi far altro che versare 1/2 bicchiere di acqua ossigenata a 40 volumi nella vaschetta del detersivo (in alternativa usa 3 bicchieri di candeggina). Fai partire un lavaggio a vuoto a 40°C ed escludi la centrifuga. terminato questo ciclo di lavaggio, fanne partire uno identico, ma senza aggiungere né acqua né detergenti.

Adesso la tua lavatrice è perfettamente pulita ed igienizzata, non ci saranno più cattivi odori sul bucato. Ricorda di fare quest’operazione una volta al mese per prevenire la formazione di germi e batteri.