E’ sempre utilissimo in cucina! Gennaio è il mese perfetto per coltivare questa piantina anche in balcone

Nessuno sa che questa piantina cresce benissimo durante l’inverno. Gennaio è il mese ideale per piantarla e coltivarla. Vedrai che non sarà solo bellissima, ma anche utile in cucina. Curiosa di scoprire di cosa si tratta? Corro subito a dirti tutto!

Coltivare e raccogliere i frutti dei propri sforzi è un’esperienza unica e che ci riempie il cuore di orgoglio e di soddisfazione.

cosa piantare a gennaio
Questa piantina non deve assolutamente mancare sul tuo balcone a Gennaio: scopri subito quant’è importante in cucina!

LEGGI ANCHE: Vasi addio: arriva la tecnica giapponese per piante perfette

Non c’è nulla di più bello di piantare e veder crescere i germogli e poi i frutti della nostra costanza e del nostro impegno. Mangiare poi qualcosa che è nato solo grazie alle nostre cure è qualcosa di straordinario. Se vuoi vivere anche tu un’emozione così forte e pragmatica, non devi far altro che seguire questi semplicissimi consigli. Ti basterà piantare questo ‘seme’ in un vaso pieno di terra per veder nascere e crescere una vita tutta nuova. Scopriamo subito di cosa si tratta e di come far avvenire questo incredibile ‘miracolo’.

LEGGI ANCHE: Moscerini nelle tue piante? Allontanali con questo rimedio naturale e a costo zero

Metti nella terra questo ‘seme’ a Gennaio e presto avrai una piantina tutta tua: è indispensabile in cucina!

In poche mosse, anche se hai il pollice nero, riuscirai sicuramente a prenderti cura di questa bellissima ed utilissima pianta.

pianta gennaio
Questa pianta produrrà un ingrediente indispensabile in cucina e lo farà per tutto l’anno!

In poche mosse, avrai una piantina che produrrà per te un ingrediente indispensabile in cucina. Si tratta dell’aglio. Noi tutti lo utilizziamo in moltissime ricette, non manca proprio mai nelle nostre dispense. Visto che coltivare e far crescere la pianta di aglio è semplicissimo, perché non farlo in casa usando un semplice vaso e del terriccio? Sono certa che rimarrai sbalordita dal risultato.

LEGGI ANCHE: Sei superstizioso? Allora dovresti avere in casa queste piante: attirano a sé molto denaro

Non devi far altro che aprire una testa d’aglio e raccogliere i bulbi più esterni, quelli più grandi per intenderci. Quelli posizionati più all’interno puoi tranquillamente usarli per cucinare. Adesso, prendi un vaso e riempilo con del semplice terriccio. Smuovi bene la terra per renderla ariosa in modo che le radici possano svilupparsi in tranquillità. Ora, prendi gli spicchi d’aglio e piantali ad 1 cm di profondità con la parte piatta rivolta verso il basso e la parte con la punta verso l’alto, è proprio da lì che uscirà il germoglio. Piantali ben distanziati tra loro. Se il terreno è molto umido, non innaffiarlo in quanto l’aglio non ha bisogno di molta acqua, ricordati solo di irrigare nel momento in cui il terreno sarà secco.

Nel giro di qualche mese, avrai delle bellissime piantine di aglio che produrranno un ingrediente fondamentale per realizzare le tue ricette e ti stupiranno con i loro bellissimi fiori di tanti colori diversi.