La calza della Befana non deve essere per forza fatta di dolci: ecco quella adatta a tutti i palati

Sta per avvicinarsi il giorno della Befana e vi è un via vai di persone pronte a creare la calza per i propri bambini. Noi ve ne mostreremo una alternativa adatta a tutti i palati. Ecco di quale stiamo parlando.

Queste giornate, nonostante l’aumento dei contagi, sono un via vai di persone pronte a riempire la calza per la Befana per i loro bambini. Carrelli pieni di cioccolata al supermercato, buste intere di caramelle, lecca lecca e tutti i dolciumi presenti sul pianeta.

calza
Non sarà la solita calza della Befana: creala così e sarà adatta a tutti i palati

LEGGI ANCHE >> Obiettivo: riempire la calza! Cosa ci puoi mettere per far ‘volume’ e sorprendere chi ami

Ma non tutte le calze devono per forza essere fatte di dolci! Oggi infatti ve ne elencheremo alcune che sono adatte a tutti i palati e che faranno contenta la vostra nutrizionista e non vi farà ‘sgarrare’.

LEGGI ANCHE >> Realizzale in casa: queste calze della Befana fai da te sono davvero simpatiche

La calza adatta a tutti i palati esiste ed è proprio questa qui!

La calza della Befana non deve essere necessariamente fatta di dolciumi. Ricordiamo infatti che in tempi passati, questa veniva riempita di giochi. Infatti non sempre la Befana portava ai bambini cioccolatini o carbone, alle volte portava dei doni anche migliori di Babbo Natale.

Vediamo insieme in che modo possiamo rivoluzionare il tutto, creando una calza alternativa.

calza
Non deve per forza essere dolce la calza, può essere alternativa per questo motivo

LEGGI ANCHE >> Epifania tutte le feste porta via: prepara dei deliziosi brownies con il cioccolato della calza!

Per prima cosa potremmo riprendere quanto detto in precedenza e riempire la calza con qualche piccolo giochino o semplicemente farne uno abbastanza grande che vada a sostituire i dolci.

Secondo: chi dice che la calza debba essere per forza dolce? E a chi non piacciono i dolci come fa? Non la mangia? Certo che sì! Basterebbe sostituire questi dolciumi con qualcosa di salato: patatine, pizzette, noccioline e così via.

Se invece vogliamo far contenta la nostra nutrizionista allora sarà bene riempire la calza con della frutta di stagione. In questo modo saremo alternativi, non rinunceremo alla tradizione e non infrangeremo le regole dure della dieta.