Non col sapone di Marsiglia! Ti svelo come pulire i pennelli da trucco in due minuti

I pennelli da trucco, che bellezza! Gli strumenti del make up più utilizzati dalle donne. Vediamo in che modo lavarli evitando di utilizzare il sapone Marsiglia. 

Non c’è mattina in cui non usciamo di casa truccate, non c’è attimo in cui non dedichiamo al nostro viso qualche minuto. Solitamente, anche se dobbiamo uscire per una semplice commissione, tendiamo a mettere sul nostro viso un filo di trucco, applicato con i pennelli.

pennelli
Ecco come lavare i pennelli non utilizzando il sapone Marsiglia, ma un altro metodo

LEGGI ANCHE >> Non pulirli è un grandissimo sbaglio: ti svelo come pulire i pennelli del trucco

Quest’ultimi però, come ogni cosa a contatto con la nostra pelle, vanno periodicamente lavati e puliti. Vediamo in che modo possiamo farlo senza utilizzare il sapone Marsiglia, rendendoli ugualmente puliti e morbidi.

LEGGI ANCHE >> Come lavare i pennelli da trucco: 4 metodi veloci ed efficaci

Per i pennelli da trucco non serve il sapone Marsiglia, ma questo semplice ingrediente

Abbiamo precedentemente detto che i pennelli, come ogni altro oggetto che riguardi il make up o che abbia a che fare con la nostra pelle, hanno bisogno di cure e di essere lavati periodicamente. Questo perchè il make up accumulato potrebbe portare irritazione alla pelle.

Oggi vi spiegheremo come lavarli non utilizzando il sapone Marsiglia che risulta essere troppo dannoso per le setole dei pennelli, rendendole sempre più dure e ingestibili.

pennelli
Ecco come devi assolutamente lavare i pennelli da trucco

LEGGI ANCHE >> Ti è avanzato dello shampoo e non sai come usarlo? Ti svelo gli utilizzi che nessuno conosce

Ciò che andremo ad utilizzare sarà:

  • detersivo per piatti
  • olio d’oliva
  • asciugamano morbido (microfibra)

Iniziamo mettendo in un piattino una goccia di detersivo per piatti e un cucchiaino d’olio, mescoliamo e andiamo ad immergervi dentro un pennello alla volta. Mescoliamolo per bene nella soluzione appena ottenuta (vedremo che si formerà una sorta di schiuma) e andiamo a sciacquarlo sotto l’acqua corrente del lavandino. Facciamo ciò fino a quando non avremo eliminato la schiuma in eccesso.

Asciughiamolo, tamponandolo delicatamente, con un asciugamano in microfibra e lasciamoli asciugare all’aria per una notte intera. Evitiamo di utilizzare il phon che potrebbe indurire e rompere definitivamente le setole. Ovviamente facciamo questo anche per il resto dei pennelli.