Parto imminente ed assorbenti: se non sai come sceglierli dovresti guardare questi ‘dettagli’

Parto imminente ed assorbenti: se non sai come sceglierli dovresti guardare questi ‘dettagli’ molto importanti, non lasciarti ‘ingannare’…

Spesso vi abbiamo parlato dell’occorrente da portare con sé al momento del parto. Spesso e volentieri sono proprio le cliniche o gli ospedali a fornire alle partorienti una lista di oggetti da portare con sé all’interno della borsa per il ricovero.

parto assorbenti
Parto imminente ed assorbenti: scegli così

A volte però, può capitare che questa lista non sia proprio così accurata, motivo per cui le donne in procinto di partorire, soprattutto per la prima volta, possono trovarsi in difficoltà, soprattutto nella scelta di alcuni prodotti. Ed ecco allora che nella maggior parte dei casi si cerca di fare affidamento sulle esperienze passate di familiari o amiche, ma non sempre questo è possibile. A volte questo confonde ancora di più le idee e per questo motivo si cercano addirittura su internet alcune risposte che possano fare al caso nostro. In particolare uno dei dibattiti sempre aperti riguarda gli assorbenti da portare in ospedale.

LEGGI ANCHE: Smagliature pre e post parto: previenile e curale con questi 4 super alleati

Parto imminente ed assorbenti: se non sai come sceglierli dovresti guardare questi ‘dettagli’

Scegliere il tipo di assorbente giusto da portare al momento del parto può essere veramente complicato. Soprattutto chi si accinge ad affrontare un parto naturale, deve essere consapevole che dopo avrà bisogno di assorbenti particolarmente ergonomici, comodi e soprattutto assorbenti.

Parto assorbenti:
Parto imminente ed assorbenti: scegli così

LEGGI ANCHE: Prima di partorire devi fare assolutamente questo! Così andrà tutto come desideri

questo può ridurre di gran lunga la lista di marchi da prendere in considerazione. La lista di richieste da soddisfare è veramente lunga, ecco perché può diventare difficile trovare quello giusto.

LEGGI ANCHE: Parto e dolore, il trucco che aiuta le mamme: cosa dice la scienza

Il primo fattore da prendere in considerazione è sicuramente l’assorbenza. Il flusso mestruale subito dopo il parto sarà veramente abbondante. Ecco perché avrete bisogno di assorbenti in grado di contenerlo. Il secondo fattore da tenere in considerazione è quello della praticità, subito dopo partorito sicuramente starete abbastanza bene, ma certamente avrete ancora delle limitazioni nei movimenti. Ecco perché dovreste scegliere assorbenti da poter mettere e togliere con facilità. Attenzione a quelli a mutandina, scegliendo quelli, in un periodo freddo, vorrebbe dire doversi spogliare continuamente per cambiarli. Certamente la mutandina a rete usa e getta è molto più pratica e soprattutto igienica, può essere tolta facilmente e può contenere anche assorbenti piuttosto grandi. In ultimo, una cosa da tenere bene a mente è che le lochiazioni dopo il parto vanno tenute sotto controllo da personale sanitario, quindi dovreste scegliere sempre e comunque assorbenti bianchi, in modo da poter permettere a chi di competenza di controllare le lochiazioni.

Impostazioni privacy