Camminare al freddo fa bene: ecco il modo per farlo senza ammalarsi

0
1
camminare
Camminare fa bene alla salute, ma attenzione a questi dettagli. (Fonte: Adobe Stock)

Lo dicono in tutte le salse che camminare fa bene, in particolare al freddo. Ma occhio bisogna farlo nel modo corretto: rischieresti di ammalarti.

Camminare durante la stagione fredda è un’attività consigliata a tutti, molto più rispetto a farlo durante l’estate. Però, come può essere intuibile, il rischio di ammalarsi è dietro l’angolo, onde evitare ci sono dei trucchetti che ti risparmieranno un bel malanno, dandoti la possibilità di camminare all’aperto.

camminare
Camminare fa bene alla salute, ma attenzione a questi dettagli. (Fonte: Adobe Stock)

Continua a leggere e scopri tutti gli accorgimenti utili per farsi delle belle camminate invernali senza rischiare. Molti già pensano che l’inverno celi molti malanni di suo, ma questa credenza si basa su un falso pregiudizio. Infatti l’aria fredda, al contrario, tiene alla larga le infezioni, che invece trovano campo libero nei luoghi più caldi.

LEGGI ANCHE: Camminare non basta, devi farlo così per rinforzare i muscoli e provare un senso di relax fantastico

Camminare col freddo senza rischiare di ammalarsi: ecco le regole

Camminare all’aperto in inverno fa bene alla salute, sotto tanti punti di vita, dal metabolismo, alla qualità del sonno, all’umore. Basta solo mezz’ora e avrete risultati incredibili, so che è bello rimanere a casa con il termosifone acceso, ma per 30 minuti questo sforzo si può fare, ne guadagnerete in salute.

donna che cammina
Cammina all’aperto con il freddo, ma attenzione a questi comportamenti. (Fonte: Adobe Stock)

LEGGI ANCHE: Come tornare ad allenarsi dopo un periodo di pausa: il workout non deve essere per forza faticoso

La temperatura bassa è un ottima alleata per bruciare più calorie, questo perchè il corpo reagisce a queste temperature attivando del calore interno, ecco perchè il metabolismo si attiva e di conseguenza, il peso rimane sotto controllo.
Inoltre poi, il cuore è incentivato a pompare più sangue e quindi è anche un ottimo modo per allenare tutto l’apparato cardiovascolare, aiutando l’ossigenazione del corpo e quindi la salute di organi vitali come: cuore, polmoni e vene.
Inoltre  è anche un toccasana sull’umore e sulla salute mentale, questo è influenzato anche dal fatto che per farsi delle belle camminate in inverno, sei obbligata ad uscire e rimanere sotto la luce naturale, questa aiuta la produzione delle endorfine che regolano l’umore.

LEGGI ANCHE: Se vuoi iniziare a camminare per dimagrire, devi assolutamente rispettare queste 3 regole

Le regole per non ammalarsi:

  • Outfit: partiamo dalle basi, se vuoi camminare in inverno con le basse temperature, devi vestirti in modo adeguato. Considera che durante la camminata ti accalorerai e suderai,  quindi pensa e vestiti come se fuori ci siano 10°C in più di quelli che ci sono realmente. Una scelta intelligente sarebbe una maglia termica e una maglia anti vento traspirante. Se invece vuoi fare quest’attività con la pioggia opta per una giacca impermeabile e traspirante.
    Per quanto riguarda la zona gambe puoi usare collant o tight invernali. Questa zona sarà quella che non starà mai ferma durante la camminata, motivo per cui non sentirà freddo.
    Quello che devi sicuramente coprire sono le mani, la testa e i piedi. Queste zone sono quelle che dispongono di meno calore e meno vene, quindi il rischio che prendano freddo è alto.
    Per quanto riguarda le scarpe invece ricorda che una buona soluzione sono le scarpe per il trail running, sono fatte con suole tassellate, progettate appositamente per le intemperie o anche delle scarpe da walking o da running.
  • E’ importantissimo per non ammalarsi di tenere un ritmo intenso e continuativo, quindi evitate di fermarmi. Sarebbe perfetto un riscaldamento ad hoc prima di uscire di casa.