Eviterai le brutte figure! Cosa fare se il tappo di sughero della bottiglia si rompe

Ti è mai capitato di aprire una bottiglia di vino e rompere il tappo di sughero? Non bisognerà cadere nel panico, ma adottare questi piccoli trucchetti.

Con i vaccini e il calo dei contagi, rispetto al 2020, si è tornati ad organizzare cene tra amici e parenti. Visto che ci era mancato molto organizzare quest’evento, ogni qualvolta decidiamo di farne una cerchiamo di dare il meglio di noi con la preparazione dei pasti e soprattutto con gli addobbi di casa.

bottiglia
Ecco cosa puoi fare se il tappo si sughero si rompe nella bottiglia

LEGGI ANCHE >> Macchie di vino? Nessun problema: ti insegno il vecchio rimedio della nonna

La casa deve essere accogliente, calda e perfetta, la tavola imbandita con posate e colori affini magari anche a ciò che andremo a cucinare e di certo non può mancare in tavola una bottiglia di vino. Quest’ultima, se pregiata, avrà sicuramente il tappo di sughero, che però molte volte si rompe nel momento in cui andiamo ad estrarlo. Per evitare di fare una brutta figura con gli ospiti dovremo seguire questi trucchetti.

LEGGI ANCHE >> Hai buttato via una bottiglia di vino appena finita? Errore da non commettere mai più, ecco perché

Il tappo di sughero si toglie così dalla bottiglia: segui questi trucchetti e sarà facilissimo

Come dicevamo precedentemente, alle volte più siamo presi dalla smania di voler fare bella figura e far quadrare i conti cercando di rispettare la tabella di marcia, più capitano cose ‘assurde’. Una di questa riguarda sicuramente l’apertura delle bottiglie di vino e in particolare la rottura del tappo di sughero al suo interno. Anziché disperarci, armiamoci di pazienza e seguiamo questi trucchetti per poter rimediare al meglio.

cavatappi
Ecco i diversi modi per poter rimediare alla rottura del tappo nella bottiglia

LEGGI ANCHE >> Vino andato a male? Potrai utilizzarlo in 5 modi geniali e davvero utili

Il primo caso può essere la rottura del tappo di sughero in due. In questo caso è tutto molto più semplice: si reinserisce il cavatappi e si toglie l’altra metà dalla bottiglia.

Seconda soluzione invece è utilizzare il manico di un cucchiaio, con cui eliminare la parte del sughero ormai rimasta incastrata nella bottiglia. Basterà spingere la restante parte all’interno della bottiglia, facendo attenzione a non romperla e infine travasare il vino.

Ultimo consiglio: quando il tappo di sughero si inizia a frantumare in piccoli pezzettini e cade nella bottiglia. Di certo non possiamo servire un vino così quindi ci converrà prendere un colino, di quelli che solitamente utilizziamo per lo zucchero a velo e travasare il vino in un’ampolla decorata o in una ciotola e riempire i bicchieri.