Non dovrai più preoccupartene: fai tornare nuovi i tuoi bicchieri con questo metodo

Hai presente quella patina bianca che si forma sui bicchieri una volta tolti dalla lavastoviglie? Ti insegno come eliminarla e far tornare nuovi i tuoi bicchieri.

Ormai i bicchieri e i piatti vengono lavati quasi sempre in lavastoviglie. Questa, se da un lato è utile e ci agevola nel lavoro, dall’altro risulta essere spesso ‘aggressiva’ con i bicchieri creando quella patina biancastra che difficilmente va via.

bicchieri
Rendi nuovi i tuoi bicchieri con questo semplice metodo (Foto di g3gg0 da Pixabay )

LEGGI ANCHE >> Bicchieri opachi? Di certo non è colpa della lavastoviglie, forse stai sbagliando proprio questo passaggio

Tale patina è frutto dell’insieme di calcare e minerali che tendono ad attaccarsi sempre più alla superficie e a non venir più via. Fortunatamente esistono dei metodi che faranno tornare nuovi i tuoi bicchieri. Vediamoli insieme e applichiamoli subito.

LEGGI ANCHE >> Vecchi bicchieri di vetro, non buttarli: l’idea originalissima a cui non avresti mai pensato

Ecco come puoi far tornare nuovi i tuoi bicchieri

Esistono diversi metodi per far tornare puliti e lucidi i nostri bicchieri, alcuni anche costosi. Infatti ci sono, nei negozi di detersivo, molti prodotti chimici che, non solo inquinano l’ambiente, ma non riescono mai a produrre gli effetti desiderati. Abbiamo bisogno allora di metodi naturali come l’aceto.

bicchieri
Fai così e sarà un successo: potrai dire addio ai detersivi (Foto di JamesDeMers da Pixabay )

LEGGI ANCHE >> Bicchieri maleodoranti? Rendili profumati con questo trucchetto a dir poco geniale

Tutto ciò che ci occorrerà è:

  • 250 ml di aceto bianco
  • Strofinaccio (pulito)
  • Acqua corrente

Per prima cosa bisognerà prendere una ciotola all’interno della quale verseremo l’aceto bianco. Immergiamo poi tutto lo strofinaccio, facendo attenzione che sia ben colmo di aceto e strofiniamolo sui bicchieri, internamente ed esternamente, più volte. Ovviamente appena vedremo che lo strofinaccio risulterà essere più asciutto, lo dovremo ribagnare con l’aceto.

Dopo aver fatto questo passaggio, li sciacquiamo sotto l’acqua corrente, li lasciamo gocciolare un pò (non troppo perchè altrimenti si riformano le macchioline) e li asciughiamo con uno strofinaccio nuovo. Ed ecco che risulteranno essere splendenti.

Nel caso in cui non dovesse togliersi questa patina, possiamo sempre ricorrere alla ‘pasta’ di acqua e bicarbonato, che ha un’azione più forte.