Ti faccio preparare un risotto alla zucca davvero speciale: abbandona la classica idea, è buonissimo

Basta con il classico risotto alla zucca! Quello che voglio insegnarti oggi è ancora più goloso e speciale, vedrai, lo assaggi e non lo dimentichi più

Durante i periodi invernali sono tanti i piatti che ci riscaldano il cuore e lo stomaco ed in particolare tra questi, troviamo il classico risotto alla zucca: cremoso, corposo, dal carattere delicato e sprint allo stesso tempo, tutti lo amano, persino i bambini! Eppure, scommettiamo che quando leggerete la proposta che vogliamo farvi oggi, non lo guarderete più allo stesso modo.

risotto alla zucca
Non hai mai assaggiato un riso alla zucca così goloso, vedrai che bontà!
Foto di gonellaenrico da Pixabay

Vogliamo infatti proporvi una nuova versione del classico risotto alla zucca, in chiave moderna, golosa e soprattutto ricca di sapore! Ve lo garantiamo, una volta assaggiato non potrete smettere di prepararlo, facile, veloce e gustoso! Ecco gli ingredienti che ci occorreranno per la ricetta:

  • 250 gr di zucca già pulita;
  • 200 gr di funghi champignon;
  • 200 gr di cubetti di prosciutto cotto;
  • 1/2 cipolla bianca;
  • 400 gr di riso Ribe;
  • Sale, pepe, origano, noce moscata, prezzemolo q.b.
  • 1L di brodo vegetale;
  • 30 gr di burro;
  • 100 gr di parmigiano grattugiato;

LEGGI ANCHE: Pasta e ceci? Questa volta non sarà la solita, ecco il segreto per donarle un sapore del tutto diverso

Non è il classico risotto alla zucca! Preparalo così, vedrai, sarà goloso e autentico

Di ricette con la zucca, in cucina ne esistono a iosa, eppure siamo convinti che quella che vogliamo proporvi oggi non l’abbiate ancora assaggiata: si tratta di un risotto alla zucca, funghi e prosciutto cotto, dal sapore autentico e che conquisterà tutta la famiglia, persino i palati più esigenti!

risotto alla zucca
Aggiungete del peperoncino al soffritto, vedrete che sapore!
Foto di mquadrelli0 da Pixabay

Non occorre trascorrere troppo tempo in cucina e non dovremo sporcare nulla, basteranno solo i minuti necessari alla cottura del riso. Per risparmiare tempo potremmo cuocere le verdure in anticipo e poi preparare tutto all’ultimo minuto, poco prima del pranzo. Ma vediamo insieme i passaggi da seguire per realizzare il risotto in quattro e quattr’otto

LEGGI ANCHE: Zero idee per il pranzo? Porta in tavola questo sformato di patate e sarà una vera esplosione di gusto

  1. Iniziamo la preparazione del nostro risotto partendo dalla zucca: tagliamola a cubetti piccoli e mettiamola da parte. Puliamo i funghi, eliminiamo la parte terrosa per poi affettarli sottilmente. Sbucciamo la cipolla, tritiamone metà e lasciamola rosolare in una padella antiaderente con un filo d’olio d’oliva.
  2. Quando sarà bionda e tenera aggiungiamo la zucca, mescoliamo qualche secondo e lasciamola saltare per circa 5 minuti. Quando inizierà a crearsi una golosa crosticina sui cubetti, aggiungiamo 1 mestolo di brodo vegetale e proseguiamo con la cottura fin quando sarà ammorbidita. Schiacciamo quindi i cubetti leggermente con una forchetta e versiamo il tutto in una ciotola.
  3. Nella stessa padella in cui abbiamo cotto la zucca facciamo saltare i funghi fin quando saranno abbastanza cotti, ma non eccessivamente morbidi. Lasciamo rosolare anche i cubetti di prosciutto fin quando doreranno.
  4. Tostiamo il riso in una padella nuova antiaderente fin quando i chicchi diverranno bianchi. Sfumiamo con 1 bicchiere di vino bianco, lasciamo evaporare la parte alcolica per poi aggiungere 2 mestoli di brodo. Proseguiamo in questo modo aggiungendo i liquidi ogni qualvolta saranno quasi assorbiti. A metà cottura del riso aggiungiamo la zucca, i funghi, il prosciutto, il sale, il pepe e tutte le spezie.
  5. Quando il riso sarà cotto a dovere, versiamo un altro 1/2 mestolo di brodo, cuociamo 1 minuto a fiamma viva e spegniamo il fuoco. Uniamo il burro, il parmigiano e saltiamo fin quando il riso presenterà la classica onda.
  6. Serviamolo in piatti piani spolverando in superficie il prezzemolo fresco tritato. Vedrete, sarà un piatto super goloso e speciale, non riuscirete più a smettere di mangiarlo!