Quando accendi i termosifoni metti dei fogli d’alluminio in questo modo e la casa sarà caldissima

Il freddo comincia a farsi sentire e non tutte le case consentono di stare caldi durante questo periodo. Ciò può dipendere da molti fattori come i materiali di costruzione, l’ampiezza delle stanze o i termosifoni che non funzionano a dovere.

Non devi patire il freddo o consumare acqua ed energia pagando fior fior di soldi quando arriva la bolletta perché ho trovato un metodo geniale per scaldare subito tutte le stanze della casa.

carta stagnola termosifone
Con della semplice carta stagnola da cucina eviterai inutili dispersioni di calore e la casa sarà caldissima! (Foto di Etadly da Pixabay)

Ho trovato un trucchetto che ti permetterà di riscaldare a dovere gli ambienti di casa tua senza sprechi e con il massimo risultato. In men che non si dica, sentirai un caldo tepore anche quando le giornate sono davvero fredde. Avrai solo bisogno di un po’ di carta stagnola e vedrai che noterai una grandissima differenza, non ci crederai.

Leggi anche: Hai il forno a microonde? Usalo in questo modo geniale e vedrai quanto tempo in più avrai per te

La casa sarà caldissima: metti della carta stagnola così vicino ai termosifoni e sentirai che calore!

In poche mosse, eviterai inutili dispersioni di calore e la casa sarà calda come non mai. Questo trucchetto è davvero geniale e ti farà risparmiare moltissimi soldi quando arriverà la bolletta.

rimedio casa fredda
Le stanze si riscalderanno in un lampo con questo rimedio! (Foto di ri da Pixabay)

Leggi anche: Non puoi fare a meno della lavastoviglie? Ti spiego come usarla per risparmiare ed evitare bollette salate

Non so se sai che in commercio si trovano dei pannelli riflettenti studiati appositamente per evitare le dispersioni di calore. Questi pannelli vanno inseriti dietro i termosifoni per preservarne il calore il più tempo possibile. Oggi, ti insegno come ottenere lo stesso risultato senza spendere assolutamente nulla e fare da te questi pannelli con dei semplici fogli di carta di alluminio da cucina. Avrai una casa caldissima e ti troverai i costi mensili per il riscaldamento quasi dimezzati. Cominciamo subito, ti spiego come devi procedere e ti do anche qualche consiglio per risparmiare ancora di più.

Leggi anche: Forse hai sempre sbagliato: i detersivi per la lavatrice non sono tutti uguali, ho qui per te qualche dritta

Prima di accendere per la prima volta i riscaldamenti, assicurati di aver pulito per bene i termosifoni spurgandoli dall’acqua interna per mezzo della valvola apposita. Ricordati di non impostare mai una temperatura superiore ai 20 gradi di giorno e 18 di notte. In questo modo avrai una casa calda e non ne pagherai troppo le conseguenze quando ci saranno i conti da pagare. Infatti, per ogni grado in meno risparmi tra il 5 e il 10%. Anche 19 gradi di giorno andrebbero più che bene, pensaci quando imposti il termostato. Adesso, è arrivato il momento di creare i tuoi pannelli riflettenti. Prendi della carta stagnola e srotolala vicino al termosifone. Tagliala della giusta lunghezza. Incolla almeno due strati di fogli e assicurati che riempiano tutta l’area dietro al termosifone. Fai passare il tuo pannello dietro il calorifero e poi, con del semplice nastro adesivo, fissalo dietro. Procedi così per tutti i termosifoni, è stato facile no?!