Whatsapp, il trucco per capire se ti hanno bloccato: molto semplice, da provare subito

Se vuoi sapere se ti hanno bloccato su WhatsApp sarà questo il trucco perfetto che dovrai provare: basteranno pochissimi click!

Alzi la mano chi da stamattina non ha usato WhatsApp a dismisura? Non fate i furbetti, lo sappiamo benissimo che fino a poco fa eravate tutti on line. D’altronde come potervene fare una colpa, oggi tutto gira praticamente intorno alla tecnologia e questa applicazione è soltanto un piccolo granello di sabbia nel deserto.

trucco WhatsApp bloccato
Scopri se ti hanno bloccato su WhatsApp- Mammastyle

Oggi il nostro modo di comunicare è totalmente cambiato e grazie alla tecnologia che in questi anni ha fatto passi da gigante, per poter parlare o anche vedere qualcuno basterà una connessione ad internet, un pc oppure uno smartphone ed il gioco è fatto. Una cosa che ci ha stravolto completamente la vita, ma che l’ha nettamente migliorata sott questo punto di vista, anche se ci sono alcuni casi estremi che l’hanno fatta diventare una vera ossessione.

Con questo trucco potrai capire se ti hanno bloccato davvero su WhatsApp

WhatsApp è senza dubbio una fra le applicazioni di messaggistica istantanea più utilizzata in tutto il mondo. Ogni giorno sono migliaia le persone che decidono di usarla per la prima volta o l’andranno ad installare anche su altri dispositivi. Grazie alle sue molteplici funzioni la useremo non solo per inviare messaggi, ma per molto altro ancora.

trucco WhatsApp bloccato
Come capire se ti hanno bloccato su WhatsApp- Mammastyle

Più andremo avanti con il tempo e più gli sviluppatori di WhatsApp faranno di tutto per renderla un’applicazione sempre più sicura e facile da usare. Sono costanti gli aggiornamenti che andremo a fare e che ci permetteranno di rendere migliore la nostra esperienza. Quando però inizieremo ad usare questa app in modo errato o perderemo completamente il controllo, ecco che chi c’è dall’altra parte potrebbe addirittura bloccarci senza che noi ce ne rendiamo conto. Ma in realtà un piccolo trucchetto per scoprirlo c’è e fra poco ve lo mostreremo.

I motivi che possono spingere una persona a bloccarci su WhatsApp possono essere svariati, magati una vecchia discussione, un’antipatia mai dichiarata o semplicemente il non avere piacere di sentirvi. Se questo accade noi possiamo farci ben poco, soprattutto se abbiamo la coscienza pulita, c’è però un piccolo trucchetto che vi permetter di capire se davvero siete stati bloccati o meno. Sicuramente non vedere le spunte blu, foto e stato possono essere dei piccoli campanelli d’allarme, ma in realtà potrebbero anche essere delle particolari impostazioni della privacy.

Provate invece a creare un gruppo che includa questo contatto e se vi esce la frase “non sei autorizzato ad aggiungerlo” allora ecco la certezza che siete stati bloccati. Per avere un’ulteriore conferma, provate ad effettuare una chiamata vocale su WhatsApp e se anche in questo caso non accade nulla e la telefonata non parte non ci sono più dubbi, siete stati per forza di cose bloccati.