Macchie di calcare sui tuoi bicchieri? Rendili brillanti in men che non si dica con questo metodo incredibile

Vuoi rendere i tuoi bicchieri brillanti in men che non si dica? Adotta questo metodo e potrai dire ‘addio’ alle macchie di calcare.

I bicchieri sono il tormento di ogni donna, soprattutto quelli in vetro. Nonostante cerchiamo di lavarli alla perfezione, non riescono mai ad essere puliti come desideriamo.

 

In quest’ultimo periodo, sempre più persone, a causa dell’impatto ambientale e della crisi climatica, hanno deciso di mettere da parte un po’ la plastica, per quanto riguarda piatti e bicchieri, ed utilizzare solo il vetro. Di certo bere l’acqua, o qualsiasi bevanda, in un bicchiere di vetro ha un sapore, odore ed effetto diverso rispetto alla plastica. Ma spesse volte capita che questi siano sempre opachi e pieni di macchie di calcare sulle pareti. Vediamo insieme come possiamo eliminarle in men che non si dica rendendoli davvero brillanti.

Per rendere i tuoi bicchieri brillanti devi solamente seguire questi passaggi: potranno essere davvero splendenti in men che non si dica

Utilizzare un bicchiere di vetro al posto di uno di plastica è davvero un ottimo affare: sia per l’ambiente, visto che in questo modo si produce meno plastica e si inquina di meno, sia per noi che abbiamo la percezione di bere acqua molto più ‘pulita’. Inoltre con la grande crisi economica che ci sta aggredendo, risparmiare su tantissimi bicchieri di plastica sarebbe davvero un grande affare. Ma, come ogni cosa, anche utilizzare i bicchieri di vetro ha i suoi difetti: ad esempio il calcare.

Solitamente le macchie di calcare, che siano lavati a mano o in lavastoviglie, tendono a formarsi sui mordi e sulle pareti dei diversi bicchieri rendendoli inguardabili e soprattutto abbastanza brutti anche da berci qualcosa al suo interno. Insomma sembrano sporchi, anche se in realtà non lo sono. Ma come possiamo rimediare a questo ‘problemino’? Seguendo questi semplici ed efficaci consigli.

brillanti
Bicchieri brillanti – Credit: Adobe-Stock – Mammastyle

Per far sì che i nostri bicchieri tornino a risplendere abbiamo bisogno di lavarli a mano, con questi ingredienti. Avremo bisogno di:

  • una pentola
  • acqua
  • due bicchieri di aceto
  • il succo di un limone
  • uno strofinaccio o dei fogli di giornale

Iniziamo mettendo dell’acqua in una pentola e aggiungiamo l’aceto, portiamo tutto sul fuoco ed aspettiamo che sfiori il bollore; a questo punto spegniamo la fiamma e caliamo all’interno della pentola i nostri bicchieri, lasciandoli in ammollo per circa un’ora. Un po’ come facciamo solitamente con i vasetti per sterilizzarli. Fatto ciò, trascorso il tempo necessario e stabilito, riempiamo una vasca del lavandino con dell’acqua calda e del succo di un limone, mettiamo i nostri bicchieri all’interno di questa vasca e lasciamo lì per un’altra mezz’ora.

Terminata anche quest’altra parte del tempo, non ci resta che sciacquarli e asciugarli: la tecnica ideale consiste nell’utilizzare uno strofinaccio in cotone o dei fogli di giornale, in modo da evitare che si attacchino i pelucchi su di essi. Ed ecco fatto: saranno perfetti in men che non si dica.