Whatsapp, come capire se si è stati bloccati da qualcuno: il trucco che tutti vogliono conoscere

Come capire se si è stati bloccati su Whatsapp? Esiste un trucco semplicissimo per scoprirlo: finalmente mettiamo le cose in chiaro!

Whatsapp è ad oggi una delle applicazioni di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo. E’ facile da utilizzare ed è possibile condividere con chi sta dall’altro lato non solo messaggi di testo ma anche contenuto come immagini, video, gif e tanto altro.

bloccati whatsapp
Bloccati su Whatsapp: cosa fare (Credits: Adobe)

Questa applicazione è di fatti in grado, ogni giorno, di mettere in contatto milioni anzi miliardi di utenti che usufruiscono in maniera gratuita della piattaforma. Tra l’altro ha una modalità di utilizzo davvero semplice ed è facile utilizzarla in ogni momento. Diversi sono gli aggiornamenti apportati negli ultimi tempi che hanno reso sempre più accessibile e di facile impiego l’app di messaggistica. Se è vero che Whatsapp permette di avvicinare anche persone da tempo lontane, c’è da dire che è anche in grado di allontanare quelle vicine. Diversi sono di fatti gli utenti che si ritrovano bloccati dall’altro contatto. Questa però non è una cosa desumibile in modo semplice. quindi come fare a capire se siamo stati bloccati su Whatsapp? Esiste un modo per scoprirlo, ecco cosa c’è da sapere.

Siamo stati bloccati su Whatsapp? Ecco come capirlo

Scoprire di essere stati bloccati su Whatsapp non è certamente una piacevole scoperta. Ma ahimè, succede. Non sempre però riusciamo a rendercene conto in tempo reale. Questo perché non esiste una notifica che l’applicazione invia nel momento in cui questo accade, ne se siamo noi a bloccare ne se sono gli altri a bloccare noi. Di fatti, quella di bloccare un utente su Whatsapp è un gesto silenzioso. Tuttavia, è possibile riuscire a capire se qualcuno ci ha bloccati su Whatsapp. Come fare? No certo, la persona interessata non ci tiene certamente a farcelo sapere, e come abbiamo detto su Whatsapp non viene notificato ciò. Ma ci sono dei segnali in grado di farci capire che il nostro contatto ci ha bloccati.

bloccati whatsapp
Whatsapp: numeri bloccati (Credits: Adobe)

Essere bloccati su Whatsapp può succedere. Accade dopo una capricciosa lite tra partner, accade tra amici e quando non vogliamo più avere a che fare con quella persona. Di fatti, la prima cosa che facciamo è poi cancellare il suo numero e fare in modo che non ci contatti più. Capire di essere stati bloccati sulla nostra piattaforma di messaggistica è semplice perché ci sono dei segnali evidenti che ci permettono di constatarlo.

  • A meno che il nostro contatto non avesse impostazioni di privacy per le quali non fossero rese disponibili data ed ora dell’ultimo accesso, quando veniamo bloccati questa informazione ci è negata;
  • Un’altra avvisaglia che ci dice che il nostro contatto si è voluto liberare di noi bloccandoci è non vedere la sua immagine del profilo. Quando ci bloccano su Whatsapp, la foto profilo di chi blocca viene oscurata;
  • In ultimo, se provassimo ad inviare un messaggio al contatto che ci ha bloccati, noteremo che questo non risulterà inviato ed avrà una sola spunta.