E se proprio non riesci a rinunciare al tè prova a prepararlo freddo: sarà una vera delizia

Non riesci a fare a meno del tè anche in estate? Preparalo freddo e sarà delizioso, una colazione davvero con i fiocchi.

C’è chi al mattino è molto abitudinario e, nonostante le stagioni cambino, e con esse anche i prodotti presenti in commercio, non si è disposti a cambiare il modo di mangiare di prima mattina.

 

C’è chi preferisce bere un buon bicchiere di latte, chi invece preferisce lo yogurt, chi il frullato o un panettone, chi i pancake e chi il tè, insomma le scelte sono disparate. Di certo, se ci soffermiamo sul tè o sul latte, notiamo che con queste temperature così alte è quasi impossibile bere queste bevande calde. Vediamo insieme allora come poterlo preparare e gustare freddo, lasciando le nostre abitudini così come sono.

Non vuoi rinunciare al tè in estate? Preparalo freddo e sarà un vero successo anche in estate

La colazione è una delle parti più importanti della giornata, senza la quale non possiamo iniziare con la carica giusta. E’ impossibile decidere di affrontare la giornata o di andare a scuola o lavoro senza aver fatto colazione; ecco perchè si preme molto su questo argomento soprattutto con i bambini, affinchè possano mangiare qualcosa che dia l’energia giusta.

Certo è sempre bene mangiare qualcosa di sostanzioso e bere qualcosa come succo, tè o latte, pieni di vitamine, che ci consentano di affrontare al meglio le ore che verranno. C’è chi decide quindi di mangiare un delizioso yogurt con i cereali o con i frutti di bosco, chi preferisce un panettone fatto in casa, chi si accontenta del latte e caffè con qualche biscotto e chi non può fare a meno del tè. Ma come possiamo fare per evitare di bere un tè bollente anche in estate? Preparandolo freddo.

tè freddo
Bere tè freddo – Credits: Adobe Stock

Per realizzare questa gustosissima bevanda avremo bisogno di:

  1. 1 lt di acqua
  2. 150 gr di zucchero
  3. 4 bustine di tè
  4. 2 limoni (se il tè è a limone) 

Iniziamo mettendo il litro d’acqua in una pentola capiente e portando il tutto sul fuoco. Aggiungiamo lo zucchero e le bucce del limone e aspettiamo che inizi il bollore. Appena ciò accade, spegniamo e mettiamo il tutto in una ciotola capiente calando al suo interno le bustine di tè e aggiungendo il succo di limone. Lasciamo raffreddare, mescolando il tutto con un cucchiaio e, appena sarà diventato freddo, versiamolo nei bicchieri filtrando il tutto, eliminando così le bucce del limone. A questo punto non ci resta altro da fare che mettere il tè negli appositi bicchieri e servirlo in tavola.

Questo può essere conservato per qualche giorno in frigo, se lo si preferisce ancora più freddo e al massimo possiamo aggiungere qualche cubetto di ghiaccio o qualche fogliolina di menta a rendere il tutto più ‘estivo’.