Devi assolutamente controllare queste parti del corpo del tuo cane: fai molta attenzione

Quando arriva l’estate, per il nostro cane si presenta un serio pericolo: controlla sempre il suo corpo dopo ogni passeggiata, ecco perché!

Non è meraviglioso portare il nostro amico a quattro zampe a spasso o nel parco? Una vera gioia per gli occhi quando lo vediamo scorrazzare con la lingua penzoloni mentre gioca con altri cagnolini oppure semplicemente si diverte con noi ad afferrare con la bocca il guinzaglio, scodinzolando di continuo. Avevamo già visto in qualche articolo fa alcuni comportamenti particolari del cane durante la passeggiatina di routine, eppure oggi vogliamo parlarvi di un pericolo che proprio in estate può presentarsi.

controllare corpo del cane
Fai molta attenzione con il tuo cane in estate, ecco perché!
Credits_adobestock

Avete mai sentito parlare dei forasacchi? Appartenenti alla famiglia delle graminacee, sono porzioni di spighe che essiccano sul suolo e che possono rappresentare un serio disturbo per il nostro cagnolino. Nei casi più gravi parliamo di soffocamento, sanguinamento e fastidio terribile. Ma perché sono così pericolosi? Scopriamolo subito insieme!

Controlla sempre il corpo del tuo cane dopo la passeggiata: potrebbe avere diversi forasacchi!

Come dicevamo, i forasacchi sono piccole porzioni di spighe che solitamente spuntano in campagna o in zone prettamente di natura, dalla primavera sino all’estate inoltrata. Meravigliose a guardarsi poiché hanno colori molto vividi e prettamente estivi, purtroppo però per i nostri amici cagnolini rappresentano un serio pericolo. Queste spighe infatti presentano un corpo affusolato e con la punta sottilissima e quando si incastrano tra il manto del cane può spezzarsi, penetrando la pelle. I fastidi possono essere molteplici, come ad esempio:

forasacchi pericolo cane
I forasacchi sono facilmente riconoscibili a occhio nudo
Credits_adobestock
  • presenza di pustole sul corpo, in particolare nella zona delle zampe, se il cane si lecca nervosamente, probabilmente avrà una spina all’interno della pelle;
  • presenza di tosse violenta e secca così come starnuti frequenti e forti, che nella maggior parte dei casi provocano sanguinamenti per via della presenza della spina;
  • moti nervosi della testa spinta verso il basso nel caso in cui la spina sia presente all’interno di una delle due orecchie;

Vi avevamo già accennato come controllare e pulire le orecchiette del cane, oggi però dovremo prestare maggiore attenzione dopo ogni passeggiata. La spina del forasacco se ormai penetrata in fondo dovrà essere rimossa dal veterinario, tuttavia se notiamo ancora la spiga attaccata al manto, con delicatezza rimuoviamola con una pinzetta. Evitiamo i luoghi in cui vi sia la presenza di queste spighe e controlliamo che sul suolo non siano presenti quelle secche. Ribadiamo infine di fare un check completo del manto del cane per evitare in futuro spiacevoli disagi che al piccolo potrebbero recare dolore e fastidi intensi.