E’ molto semplice! Solo così puoi alleviare il prurito da puntura di zanzara

Vuoi alleviare il prurito da puntura di una zanzara? Allora non devi fare altro che ricorrere a questi semplici ed efficaci rimedi: ecco di cosa stiamo parlando.

L’estate è la stagione in cui in giro vi sono sempre più numerose zanzare, che, diciamoci la verità, risultano essere molto fastidiose. Non solo il loro ronzio è ciò che maggiormente da fastidio, ma anche le loro punture (forse più di tutto). Veniamo sicuramente punti per diversi motivi e il prurito inizia a diventare, dopo ogni minuto che passa, sempre più pesante e insostenibile.

zanzare
L’unico modo per poter alleviare il prurito dovuto alla puntura di una zanzara – Credits: Adobe Stock

Iniziamo a grattarci e a peggiorare la situazione. Come possiamo fare allora per alleviare il prurito da puntura di zanzara? Con questi semplicissimi ed efficaci metodi alla portata di tutti.

L’unico modo per alleviare il prurito dovuto alla puntura della zanzara è questo: adottalo anche tu!

Abbiamo detto che la tolleranza nei confronti della puntura di una zanzara o di qualsiasi altro animale, da parte nostra, è pari a zero. Non è tanto il rossore o il gonfiore a dar fastidio, quanto invece il prurito. Quest’ultimo non fa altro che innervosirci e costringerci a grattarci, ovviamente facendo peggio e non risolvendo in alcun modo la situazione.

Prima di procedere a capire quali sono i rimedi per alleviare questo prurito, dobbiamo capire perchè e da cosa nasce questo prurito. La zanzara, nel momento in cu ci punge e mette il suo pungiglione sulla nostra pelle, rilascia la saliva (il veleno) che a contatto con il nostro sangue e con le proteine che ci sono all’interno, provoca una reazione da parte del nostro corpo, che si manifesta in prurito, rossore e gonfiore.

puntura insetti
Sono questi i tre metodi per evitare che il prurito si diffonda su tutto il corpo – Credits: Adobe Stock

Per risolvere il problema del prurito ci sono diversi metodi:

  • il primo è il metodo del ghiaccio: quest’ultimo deve essere applicato sulla zona su cui siamo stati punti, in questo modo il freddo farà ristringere i vasi sanguigni ed eviterà che si diffonda il prurito e il rossore (se non abbiamo il ghiaccio possiamo procurarci dell’acqua fredda);
  • secondo metodo è strofinare la parte bianca ed interna della buccia di banana direttamente sul morso, in questo modo potremo eliminare completamente il prurito;
  • terzo metodo è utilizzare l‘olio di enotera che ha delle proprietà antinfiammatorie ed è ottimo per alleviare il prurito e il gonfiore.