E’ un primo piatto tipico di Palermo: semplice ed economico, conquisterà tutti

Vuoi preparare un pranzo veloce, ma ricco di gusto? Allora prova questa squisita ricetta nata a Palermo e preparerai un primo piatto divino.

C’è un famoso detto che dice “paese che vai usanza che trovi, ed è una cosa assolutamente verissima. Ma queste parole non valgono soltanto per tradizioni, usi e costumi, ma le ritroveremo anche in cucina. Infatti, ci sono tantissimi piatti tipici, che rispecchiano a pieno la propria terra di origine.

primo piatto Palermo
Viene direttamente da Palermo questo squisito primo piatto. Credit: Adobe-Stock

Sono tantissimi i piatti che sono il simbolo della propria città di appartenenza, ricchi di gusto, hanno sapori e profumi tipici delle loro radici. Alcuni vengono considerati ‘piatti poveri’, proprio perché preparati con quello che la terra offriva, quando non c’era ricchezza e gli ingredienti erano minimi. Ecco perché oggi, faremo un salto direttamente a Palermo, mostrandovi un primo piatto tipico di questa bellissima città e che è stata per anni il pasto principale dei contadini.

Da Palermo sulle nostre tavole, si prepara in pochissimo questo goloso primo piatto

Questo primo piatto che vogliamo farvi preparare per il pranzo di oggi, si chiama Pasta c’anciova ed è un piatto tipico della cucina siciliana, più precisamente di Palermo. Preparate con pochissimi ingredienti, vi farà portare in tavola qualcosa d’incredibilmente saporito e profumato.

primo piatto Palermo
Questo primo piatto viene da Palermo ed è ricco di gusto. Credit: Adobe-Stock

Per preparare la pasta c’anciova vi servirà:

  • 350 g di spaghetti
  • 8 filetti di acciughe sott’olio
  • 1 cipolla 
  • 50 g di uvetta
  • 80 g di concentrato di pomodoro
  • 30 g di pinoli
  • 40 g di pangrattato
  • Olio 
  • Sale

Ponete una pentola piena d’acqua sul fuoco e quando arriverà a bollore calate la pasta.

Prendete la cipolla, mondatela e tagliatela a fette sottili.

In una padella versate un filo d’olio e fate appassire la cipolla.

Quando sarà ben morbida, aggiungete i filetti di acciuga e lasciateli sciogliere completamente.

Unite a questo punto il concentrato di pomodoro e un paio di mestoli di acqua di cottura.

Aggiungete anche l’uvetta e lasciate cuocere per 10 minuti.

In un’altra padella fate tostare il pangrattato.

La pasta ormai sarà cotta, scolatela e unitela alla padella con il sugo.

Aggiungete anche i pinoli e mantecate per bene a fiamma bassissima.

Ora porzionate la pasta nei piatti e aggiungete sopra il pangrattato tostato.

Ed il pranzo è servito.