Estate con Fido: ecco cosa dice la legge sull’accesso dei cani alla spiaggia

Vuoi andare al mare e portare Fido con te? Devi assolutamente sapere cosa dice la legge sui cani in spiaggia o potresti avere brutte sorprese.

In quest’ultimi anni, per fortuna in Italia c’è stato un enorme passo avanti in tema di sensibilizzazione per gli animali.

cani spiaggia
Ecco qual è la norma che disciplina l’accesso dei cani alla spiaggia – Credits. Adobe Stock

Moltissime strutture ricettive come alberghi, bar e ristoranti accolgono di buon grado chi porta con sé un cagnolino, grande o piccolo che sia. In estate, il tema degli abbandoni degli animali è un problema ancora molto grande e che sottolinea la crudeltà degli esseri umani che, ad una minima difficoltà, non si fanno scrupoli nell’abbandonare il proprio fidato animale domestico che, nonostante l’abbandono, continua ad amare la propria “famiglia” umana. In molti abbandonano i propri cani per la difficoltà di trovare una soluzione per loro quando si va in vacanza e preferiscono legarli al guardrail di un’autostrada piuttosto che comportarsi come persone responsabili e con un cuore. Se quest’anno andrai in vacanza, non abbandonare il tuo cagnolino. Non solo perché è un reato punibile dalla legge, ma anche perché è una vera crudeltà. Si tratta di un essere vivente che non merita una fine del genere. Quindi, porta in vacanza il tuo amato Fido e fagli vivere delle belle giornate spensierate in spiaggia. Ho qui per te delle cose che devi assolutamente sapere in merito. Vediamo subito di cosa si tratta.

I cani possono accedere alla spiaggia? Ecco cosa dice la legge

Prima di prenotare, è importante leggere bene l’informativa della struttura in cui alloggerai. Assicurati che gli animali siano ammessi e se ci siano costi extra per le pulizie dell’alloggio.

cane al mare
Ecco quali sono le leggi italiane – Credits: Adobe Stock

Inoltre, assicurati di leggere il regolamento perché ogni struttura ha delle regole ben precise per chi porta con sé il proprio amico a quattro zampe. Certo non puoi lasciarlo tutto il giorno solo nell’hotel, quindi informati anche in merito all’accesso in spiaggia. In Italia, non c’è una legge che specifichi che i cani non possano accedere alle spiagge libere. Quindi, in linea generale, possono accedervi senza particolari conseguenze. Ovviamente, devi impegnarti a pulire laddove dovesse sporcare con i suoi bisogni e a far in modo che non disturbi gli altri bagnanti. Occhio anche al caldo delle ore pomeridiane, parla sempre con il tuo veterinario per avere consigli per evitare che venga un colpo di calore al tuo amico a quattro zampe. Devi sapere che, nonostante nulla vieti l’ingresso ai cani alle spiagge libere, ci sono ordinanze comunali o regionali che potrebbero disciplinarne l’ingresso. Ad esempio, potrebbe esserci un limite di orario oppure il Comune potrebbe aver predisposto delle specifiche ed uniche spiagge proprio per i cani.

Quindi, informati sempre prima presso la struttura in cui vuoi alloggiare e spiega che vuoi portare il cane in spiaggia. Nel caso ci fosse un’ordinanza rischi una bella multa più salata dell’acqua di mare. Però non arrenderti alla prima difficoltà, le vacanze con Fido saranno anche un po’ più complicate, ma di certo ti regaleranno attimi indimenticabili di amore puro e di divertimento.