Non sarà una margherita e nemmeno una marinara: ecco la pizza più buona del mondo

Una volta che assaggerete questa pizza, sarà così buona che non vorrete mai più preparare nulla di diverso: sarà una vera novità.

Come ogni sabato che si rispetti, anche per la cena di stasera avrete già sicuramente preparato gli impasti per la pizza fatta in casa. Che sia fritta, al forno, ripiena o classica, sarà perfetta per dare inizio a questo fine settimana di Maggio.

pizza buona
È davvero questa li pizza più buona che c’è? Provala anche tu! Credit: Adobe-Stock

Ormai ci destreggiamo così bene nelle varie preparazioni di pizze fatte in casa, che siamo tutti diventati dei piccoli pizzaioli. Proprio per questo, ci cimentiamo sempre più spesso nel provare nuove ricette e nuovi tipi di pizza, proprio come questa gustosa parigina, pronta senza troppa fatica. Ma per questa settimana abbiamo in mente per voi qualcosa di davvero speciale, non sarà la solita pizza, ma qualcosa d’incredibilmente gustoso e di facile preparazione.

Non la solita pizza: questa è decisamente più buona e gustosa

Volete scoprire subito di cosa si tratta? Allora vi accontentiamo immediatamente e vi sveliamo subito tutti gli ingredienti che vi serviranno per preparare questa gustosa pizza rustica. Ecco cosa vi occorrerà:

  • 500 g di farina
  • 20 g di strutto
  • 30 g di lievito di birra
  • 2 cucchiai di olio evo
  • Mezza tazza di latte intero
  • 1 tuorlo
  • Provola
  • 150 g di pecorino 
  • 50 g di prosciutto crudo
  • 50 g di capocollo
  • 2 salsicce
  • 2 uova
pizza buona
Più buona della classica pizza questa versione golosa. Credit: Adobe-Stock

Su di un piano di lavoro versate la farina a fontana, ponete al centro il lievito sbriciolato ed unite il latte tiepido, un pizzico di sale e l’olio. Lavorate fin quando non avrete ottenuto un panetto liscio ed omogeneo e fate lievitare fino al raddoppio.

Intanto in una ciotola mescolate le 2 uova e il pecorino grattugiato. Affettate la provola e sbriciolate la salsiccia privandola del budello.

Passato il tempo di lievitazione, prendete l’impasto, prelevate circa 2/3 dell’impasto e stendetelo in una sfoglia sottile. Prendete una tortiera, ungetela con abbondante strutto e ponete al suo interno la sfoglia sistemandola per bene anche vicino ai bordi.

Versate dentro il composto di uova, aggiungete la scamorza, la salsiccia e le fettine di crudo e di capocollo e richiudete con l’impasto rimanente sigillando bene i bordi.

Spennellate la superficie con il tuorlo ed infornate a 180 gradi per 40 minuti.