Cosa succede se uniamo una rosa e una patata? Il risultato ti sconvolgerà

Ti sei mai chiesta cosa succede se uniamo una rosa e una patata? Il risultato ti sconvolgerà lasciandoti davvero a bocca aperta. 

Una rosa e una patata, cosa potranno mai avere in comune? Cosa succede se uniamo questi due elementi così diversi tra loro? Partiamo col dire che la patata non è un ortaggio solo buono e utile alla creazione di tanti piatti deliziosi, ma ha tantissime proprietà che possono essere sfruttate al meglio.

rosa
Una rosa e una patata cosa avranno mai in comune? Scoprilo di seguito e resterai a bocca aperta: ecco il motivo per cui tutti lo stanno facendo – Credits: Adobe Stock

Vediamo insieme allora quali proprietà vengono sfruttate se la uniamo ad una rosa e soprattutto cosa succede. Il risultato ti sconvolgerà totalmente: ecco perchè.

Unisci una rosa e una patata e sta a guardare: quello che accade è incredibile

La patata, abbiamo già detto, che ha numerose proprietà: tra cui sostanze nutritive e abbondante acqua al loro interno. Queste due condizioni sono favorevoli per far avvenire qualcosa di davvero straordinario. Unendo una patata e una rosa andremo a creare un bellissimo albero di rose. Il procedimento è molto semplice e abbiamo bisogno solo di:

  • una rosa
  • una patata
  • un vaso
  • del terriccio fertilizzato
  • una bottiglia di plastica pulita
patata
Due elementi così diversi, ma in fondo così utili tra loro: ecco cosa accade se li unisci – Credits: Adobe Stock

Iniziamo prendendo una rosa e tagliando da quest’ultima il fiore in cime e le foglie laterali, soprattutto se secche. Prepariamo in un vaso del terriccio; facciamo un foro di 5 cm circa nella patata e inseriamoci lo stelo della rosa. Tagliamo la parte inferiore della patata e mettiamola nel terreno, cercando di coprirla quasi totalmente. 

Prendiamo la bottiglia di plastica, tagliamole la parte inferiore e utilizziamola per coprire lo stelo della rosa, saldandola nel terreno (ovviamente senza il tappo, in modo che la pianta possa respirare). Ogni tanto, magari ogni giorno ad una determinata ora della giornata, togliamola per farla respirare al meglio. Vedremo che piano piano la nostra rosa inizierà a mettere le radici e a diventare sempre più grande fino a diventare la bellissima pianta che vediamo ovunque, nei giardini e nelle ville.

Avremo così sempre a disposizione rose ben nutrite e curate.