Prova la ‘pasta pasticciata’ e sarà perfetta per il pranzo della domenica

Ancora non sai cosa preparare per il pranzo di domani? Porta in tavola questa pasta pasticciata e sarà una vera esplosione di gusto. 

Il pranzo della Domenica è uno dei momenti sacri da passare in famiglia. Finalmente ci si potrà dedicare ai proprio cari e rallentare i ritmi frenetici che ci sono durante la settimana. Il momento perfetto per poter mangiare del buon cibo e chiacchierare con chi si ama.

pasta pasticciata
Si prepara così questa golosa pasta pasticciata. Credit: Adobe-Stock

E se di solito la classica pasta al forno non manca mai in tavola per il pranzo della Domenica, oggi vogliamo proporvi qualcosa di davvero molto goloso. Si chiama pasta pasticciata e una volta provata non la lascerete mai più. Un primo piatto ricco di sapore, facile e veloce da preparare, che metterà d’accordo grandi e piccini. Basterà un solo assaggio, per farlo diventare di diritto uno dei vostri piatti preferiti.

Prova la pasta pasticciata e porterai in tavola una vera specialità

Preparare questa pasta pasticciata sarà davvero facilissimo. Inoltre, potrete anche preparala in anticipo e infornarla poco prima di servirla. Detto questo, scopriamo subito gli ingredienti che vi serviranno:

  • 400 g di pasta tipo rigatoni
  • 500 ml di besciamella
  • 300 g di piselli
  • 1 cipollotto
  • 150 g di pancetta a cubetti
  • 750 ml di passata di pomodoro
  • 100 g di parmigiano
  • 200 g di provola
  • Mezzo bicchiere di vino
  • Pangrattato
  • Olio
  • Sale
pasta pasticciata
Una vera bontà questa pasta pasticciata per il pranzo della domenica. Credit: Adobe-Stock

Prendete i piselli e sbollentateli per circa 10 minuti, scolateli e teneteli da parte.

Prendete una padella, versate un filo d’olio e lasciate dorare il cipollotto tagliato finemente. Aggiungete anche la pancetta e lasciatela rosolare.

Sfumate con il vino bianco e quando sarà completamente evaporato aggiungete i piselli e lasciate insaporire. Adesso versate la passata di pomodoro, regolate di sale e proseguite la cottura per 10 minuti.

Intanto cuocete la pasta e scolatela piuttosto al dente, rimettetela in pentola e versate un pò del condimento e mescolate.

Prendete una pirofila, imburratela leggermente e cospargete con un velo di pangrattato.

Versate metà pasta, aggiungete altro condimento, la provola a cubetti, la besciamella ed altro parmigiano grattugiato.

Ricoprite con la restante pasta il sugo rimanente, la besciamella e abbondante parmigiano.

Ora non vi resta che infornare a 200 gradi per 20 minuti.