E’ davvero incredibile quello che potrai fare con un semino del limone: resterai senza parole

0
1
semino limone
Usa così il semino del limone e potrai avere la tua piantina in casa. Credit: Adobe-Stock

Ti basterà piantare in questo modo un piccolo semino e in pochissimi giorni vedrai nascere la tua piccola piantina di limone. 

Sappiamo benissimo quanto in cucina sia utilissimo il limone. Uno tra gli agrumi più utilizzato, che grazie al suo profumo inconfondibile ci permetterà di donare ai nostri piatti un tocco in più.

semino limone
Usa così il semino del limone e potrai avere la tua piantina in casa. Credit: Adobe-Stock

Perfetto per insaporire tantissimi piatti, il limone è tra gli ingredienti che in cucina non dovrebbe mai mancare. Ma le sue proprietà di certo non finiscono qua, perché come ben sapete, sarà perfetto per aiutarci in tantissime faccende domestiche. Vi basterò mescolare sale fino e succo di limone per risolvere un grosso problema in casa. E proprio perché utilizzatissimo, che oggi vogliamo mostrarvi come far crescere in casa la vostra piantina personalizzata di limone. Vi basterà utilizzare un suo semino e vedrete che magia.

Da un semino di limone potrai far nascere la tua piantina in casa

Avere una piantina di limone in casa sarà davvero facilissimo. Vi basterà piantare un suo semino e in poche settimane inizierete a vedere i primi germogli. Ma vediamo subito nello specifico come dovrete fare per far crescere la vostra piantina di limone.

semino limone
Ecco cosa accade se utilizzi il semino di un limone. Credit: Adobe-Stock

Partiamo subito da l’occorrente che vi servirà:

  • 1 limone maturo
  • Carata assorbente da cucina
  • Contenitore di plastica con coperchio
  • Vasi
  • Terriccio acido

Prendete uno spremiagrumi e ricavate il succo dal vostro limone. Prelevate i semini e facendo attenzione a non romperli, togliete la pellicina esterna.

Adesso prendete il contenitore di plastica e mettete sul fondo la carta assorbente e poggiate sopra i semini ben distanziati tra loro.

Inumidite tutto lo scottex e ricoprite con altra carta bagnata.

Chiudete la scatola ed etichettatela in modo da sapere con esattezza quando avrete iniziato il processo. Ponetela in una stanza luminosa, ma dove non arrivino i raggi del sole diretti.

Dopo circa 2 settimane, inizieranno a spuntare i primi germogli.

Preparate i vasetti con il terriccio e praticate un foro al centro profondo non più di un centimetro. Adagiate il vostro semino con le radici rivolte verso il basso, ricoprite con altro terreno e praticate una leggera pressione.

Bagnate il terreno e richiudete il tutto in un sacchetto per alimenti ben stretto. Riponete il vasetto all’esterno ma dove non arrivino i raggi del sole diretti e lasciatelo chiuso per 30 giorni senza aggiungere altra acqua.

Passati questi giorni, togliete il vaso dal sacchetto, bagnate il terreno e aspettate che la vostra pianta cresca.