Riso e piante: un amore di altri tempi! Ecco come possiamo unirli

Sai che puoi unire il riso alle piante e creare un amore di altri tempi? Il motivo è semplicissimo e ti sorprenderà la sua efficacia.

Le piante sono fonte di vita, per questo dovremmo averne almeno un paio in casa. Oltre a decorare alla perfezione la nostra casa ed essere oggetto di design, portano luminosità e donano vita a tutte le camere. Se sono piante grasse solitamente non hanno bisogno neanche di molta cura, se invece sono piante che producono fiori allora avranno bisogno di numerose attenzioni per crescere rigogliose e belle.

pianta
Stai attento alle tue piante: devi aggiungere al loro terreno il riso per questo semplicissimo motivo. Il loro è un amore di altri tempi – Credits: Adobe Stock

Come possiamo fare per renderle tali? Unendo il riso al loro terreno; infatti la loro unione è un amore di altri tempi. Vediamo in che modo rendere tutto ciò perfetto e soprattutto a cosa può servire questa unione.

Un amore di altri tempi che farà crescere rigogliose le nostre piante: ecco cosa dobbiamo fare

Abbiamo parlato nel titolo e nel paragrafo precedente dell’unione tra il riso e le piante. Ma perchè dovrebbe esserci? Perchè dovremmo unire questi due elementi così distanti tra loro? Il riso solitamente lo utilizziamo in cucina per dar vita anche a piatti prelibati, mentre le piante vengono messe nel giardino o sul balcone per dare un aspetto migliore alla casa. Quindi cosa c’entrano loro due insieme?

La risposta è molto semplice: il riso funge da fertilizzante.

piante
Il fertilizzante più buono che ci sia è naturale e lo trovi nella tua credenza: se lo utilizzerai così vedrai subito i risultati e potrai dirti soddisfatta del tuo lavoro – Credits: Adobe Stock

Il modo per poter fare ciò è molto semplice. Come ben sappiamo il riso è composto da amido, che è molto nutriente sia per noi che per le nostre piante. Quindi metterlo nel terreno sarebbe la cosa più bella e giusta da fare.

Dovremo quindi semplicemente prendere un cucchiaio di riso, metterlo nel terreno torno torno la pianta e versare una pentola di acqua nel terreno. In questo modo il riso inizierà a gonfiarsi rilasciando l’amido, che verrà assorbito dal terreno, e nutrendo la pianta.