Attento a come usi il correttore per le occhiaie: ci sono degli errori da non commettere

Se vuoi applicare il correttore in modo perfetto, non dovrai assolutamente commettere questi errori ed eviterai brutte figure. 

Viso stanco e appesantito, occhiaie evidenti e piccole imperfezioni, sono i principali motivi per cui si ricorre all’utilizzo del make-up. Grazie alla sua stesura infatti, riusciremo a ‘camuffare’ questi piccoli inestetismi e a sentirci molto meglio con noi stesse.

errori correttore
Sono questi gli errori che non ti fanno applicare bene il correttore. Credit: Adobe-Stock

Sono davvero tanti i tipo di trucco da poter applicare sul proprio viso. Ognuno sarà scelto in base al proprio tipo di pelle e soprattutto alla propria età, come questo trucco perfetto dai 50 anni in su. Un elemento però non dovrà mai mancare, ed è il correttore. Grazie al suo utilizzo infatti, sarà possibile coprire anche la più piccola imperfezione ed avere una pelle del viso perfetta. Attenzione però, perché per evitare di sembrare una maschera di carnevale, dovrete applicarlo in maniera corretta, evitando di commettere questi errori.

Evita questi errori e potrai applicare il correttore in modo corretto

Sarà proprio grazie all’applicazione del correttore, che potrete nascondere occhiaie, piccole imperfezioni ed illuminare determinati punti, rendendo il vostro viso perfetto e riposato. Che sia in formato stick oppure liquido, per ottenere un effetto corretto bisognerà assolutamente evitare di commettere questi errori.

errori correttore
Occhio a questi errori quando applichi il correttore. Credit: Adobe-Stock

Grazie all’applicazione del correttore, oltre a coprire piccoli difetti come le occhiaie, potrete avere anche la possibilità di delineare la forma del vostro viso, come vi abbiamo mostrato in questo nostro precedente articolo. Ma affinché tutto questo venga fatto perfettamente bisognerà evitare di commettere questi errori:

  • Prendere un correttore qualsiasi- se ad esempio avete una pelle grassa, meglio optare per quelli in stick, che essendo più compatti dureranno di più rispetto a quelli liquidi;
  • Non scegliere il colore adatto– così come fondotinta, cipria e terra, anche il correttore dovrà essere scelto in base al vostro incarnato;
  • Non applicarlo in modo corretto– se usate un fondotinta in crema o in polvere, il correttore dovrete metterlo dopo, invece se usate un fondotinta liquido in questo caso dovrete stenderlo prima.

Vi basterà evitare questi 3 errori ed otterrete un risultato perfetto.