Uovo di cioccolato fatto in casa: facile, veloce e senza stampo, una vera scoperta

Oggi ti insegno una cosa pazzesca. Puoi fare l’uovo di cioccolato fatto in casa e non ti serve nemmeno lo stampo. Ti svelo subito questo piccolo, ma fantastico segreto.

Pasqua è ormai alle porte. Non so se ti è capitato recentemente di andare al supermercato e di notare il costo elevatissimo delle uova di Pasqua di cioccolato.

uovo cioccolato
Perché comprarlo quando l’uovo di cioccolato puoi farlo in casa? Ho qui per te la ricetta facile e velocissima – Credits: Adobe Stock

Non tutti possono permettersi di spendere così tanto per acquistare le uova di cioccolato. Pensa che i prezzi sono così elevati che arrivano anche fino a € 30,00 e ti sto parlando delle uova commerciali e non di quelle che puoi ordinare in pasticceria o in cioccolateria. Per questo oggi, voglio insegnarti come creare un buonissimo uovo di Pasqua in casa, con pochissimi ingredienti e senza nemmeno il bisogno di comprare uno stampo. In poche mosse, sarà pronto per essere gustato. Hai bisogno solo di qualche barretta di cioccolato. Inoltre, puoi aggiungere anche scorza d’arancia, rum, menta e altri ingredienti per personalizzare il gusto delle tue uova e farle tutte diverse. In questo modo, senza spendere una cifra astronomica, puoi soddisfare i gusti di tutti. Ti svelo subito tutto il procedimento. Ma prima, non può di certo mancare la lista degli ingredienti (per un uovo medio fondente):

  • 200 g di cioccolato sciolto.
  • 100 g di cioccolato tritato.

Uovo di cioccolato fatto in casa: pochi minuti e sarà tutto pronto per essere gustato

Ti basterà seguire un semplicissimo procedimento per realizzare un bellissimo uovo di cioccolato, perfetto per Pasqua. Inoltre, preparare un dono così goloso con le proprie mani gli dà un ulteriore valore aggiunto.

uova di Pasqua
In poche mosse il tuo buonissimo e stupendo uovo di Pasqua sarà pronto – Credits: Adobe Stock

Il procedimento è semplicissimo, non devi far altro che seguire alcuni piccolissimi passaggi. Prima però devo farti una piccola premessa. Per temperare bene il cioccolato hai bisogno necessariamente di un termometro da cucina. Adesso passiamo agli step:

  • Sciogli 200 g di cioccolato a bagnomaria, non fargli superare i 55°C di temperatura.
  • Versalo in una ciotola.
  • Trita 100 g di cioccolato. Mi raccomando, non aggiungerlo a tocchetti altrimenti non riuscirai a fare bene l’uovo.
  • Ora, aggiungi il cioccolato tritato a quello sciolto e mescola con una spatola. Deve sciogliersi da solo, senza quindi essere messo sul fornello.
  • Quando il cioccolato tritato si sarà completamente sciolto, controlla la temperatura. Se è tra i 31°C e i 32°C vuol dire che il cioccolato si è temperato e pronto per diventare un buonissimo uovo di Pasqua. Se invece usi il cioccolato al latte, deve raffreddarsi fino a raggiungere i 28°C.
  • Adesso, versa qualche goccia di acqua per permettere al cioccolato di diventare più denso. In alternativa puoi aggiungere anche dell’alcool. Il cioccolato deve essere abbastanza denso, tanto da non cadere dalla spatola se lo solleviamo dalla ciotola.
  • Ora, versa il cioccolato in un sac-à-poche con un beccuccio piccolo. In alternativa usa una busta per alimenti e taglia un piccolo angolo una volta inserito il cioccolato.
  • Prendi un palloncino, gonfialo e fai un nodo. Se vuoi mettere una piccola sorpresa nell’uovo, inseriscila nel palloncino prima di gonfiarlo.
  • Tieni in mano il palloncino prendendolo dal nodo e crea con il cioccolato un bel reticolato facendo intersecare sempre le strisce.
  • Appendi il palloncino per far raffreddare e rassodare il cioccolato per un paio di ore.
  • Prendi di nuovo il palloncino dal nodo e bucalo. Mantieni con le dita il palloncino finché non sarà completamente sgonfio.
  • Tiralo fuori dal reticolo di cioccolato con delicatezza.
  • Il tuo uovo di Pasqua fatto in casa è pronto.

Buon appetito!