Ti compri tutti gli elettrodomestici nuovi che vuoi fino a 10.000 euro: ecco come

Se vuoi rinnovare casa e comprare tantissimi elettrodomestici nuovi, sappi che puoi avere fino a 10.000 euro di bonus: ecco come!

Hai tempo fino al 31 dicembre di quest’anno per usufruire del Bonus Elettrodomestici che è stato definitivamente approvato grazie alla Legge di Bilancio.

bonus elettrodomestici
Approfitta subito del bonus e compri tutti gli elettrodomestici che vuoi – Credits: Adobe Stock

Non tutti sanno che puoi avere ben il 50% di rimborso sulle spese che hai sostenuto o devi sostenere per acquistare dei nuovissimi elettrodomestici. Frigorifero, lavastoviglie, forno, asciugatrice e chi più ne ha più ne metta. Una bellissima notizia perché potrai avere moltissimi dispositivi nuovi da poterti godere per i prossimi anni. Se finora uno dei tuoi sogni nel cassetto era quello di avere, ad esempio, un’asciugatrice, un frigo nuovo che magari ha anche la macchina per fare il ghiaccio, sappi che il puoi realizzare il tuo sogno grazie a questo fantastico bonus. Ti svelo subito come richiederlo.

Bonus Elettrodomestici: fino a 10.000 per acquistare tutti i dispositivi che vuoi per la tua casa

Naturalmente, per poter usufruire di questa agevolazione devi rispettare alcuni determinati requisiti.

nuovi bonus 2022
È un’occasione imperdibile, non lasciartela scappare – Credits: Adobe Stock

Infatti, per prima cosa devi essere il proprietario della casa, un affittuario o chi ne ha il comodato d’uso. Oppure richiederlo anche se sei il socio di una cooperativa, fai parte di una società oppure hai una ditta individuale e gli elettrodomestici sono destinati ad una delle sedi di queste società di cui fai parte. Il Bonus Elettrodomestici può essere applicato nel caso in cui decidi di acquistare moltissimi tipi di apparecchiature elettriche che comprendono anche stufe, ventilatori, condizionatori, lavatrici e molte altre ancora.

Come ti ho già anticipato, il rimborso sull’acquisto di questi dispositivi ti verrà dato in misura del 50% di ciò che hai speso e fino ad un massimo di diecimila euro. Questo rimborso verrà applicato in sede di dichiarazione dei redditi e ti verrà scalato dal pagamento delle tasse annuali. Se l’importo supera le imposte che devi pagare, si può rateizzare il credito in 10 rate da utilizzare nei prossimi anni.

Naturalmente, devi conservare le fatture degli elettrodomestici che hai acquistato e per i quali vuoi usufruire dell’agevolazione. Mi raccomando, il pagamento deve sempre essere tracciabile quindi usa sempre un bonifico bancario per poi poter dimostrare la spesa che hai fatto quando andrai dal commercialista. Infine, l’ultimo requisito riguarda la ristrutturazione dell’abitazione. Infatti, il Bonus Elettrodomestici può essere richiesto solo da chi ha effettuato l’anno scorso dei lavori di ristrutturazione e di miglioria degli impianti della propria casa. Oppure se hai effettuato dei lavori di manutenzione straordinaria nell’abitazione di cui sei proprietario o inquilino.