Hai mai provato la Pastiera di riso? Un’ottima variante alla classica napoletana e si prepara così

Sta per arrivare la Pasqua ed è tempo di pastiera. Ma hai mai provato la sua variante? La Pastiera di riso: una vera e propria bontà.

La Pasqua è ormai vicina, mancano pochissimi giorni al grande giorno di Resurrezione di nostro Signore e già nei negozi iniziano a vedersi le prime uova di cioccolato, le colombe pasquali e tutto ciò che la riguarda. Nelle case si iniziano a pensare alle ricette da dover preparare per quel giorno e sicuramente tra queste c’è la pastiera.

pastiera
Una variante buonissima della classica pastiera napoletana: la Pastiera di riso. Ecco come crearla – Credits: Adobe Stock

Noi oggi vogliamo un po’ cambiare la tradizione e far storcere il naso alla nostra cara nonna preparando una variante alla classica napoletana: la Pastiera di riso. Vediamo in che modo poterla creare.

La Pastiera di riso: una variante che ti lascerà davvero a bocca aperta. Preparala in questo modo

Per preparare la Pastiera di riso avremo bisogno di:

Per la pasta frolla:

  1. 500 gr di farina 00
  2. 1 scorza di limone
  3. 200 gr di zucchero
  4. 3 uova
  5. 1 pizzico di lievito per dolci
  6. 200 gr di burro
  7. 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  1. 600 ml di latte (intero)
  2. 500 gr di ricotta
  3. 5 uova
  4. 250 gr di zucchero
  5. 160 gr di riso
  6. 1/2 scorza di limone
  7. 1 noce
  8. 1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio

Iniziamo creando la crema di riso. Mettiamo in una pentola il latte e il riso e aggiungiamo la vaniglia e un po’ di burro, cuocendo il tutto fino a quando il riso non avrà assorbito completamente il latte (ci vorranno circa 30 minuti). Spegniamo, quando sarà pronto, e mescoliamo di tanto in tanto per non far attaccare il tutto.

Da parte prepariamo la pasta frolla. Mettiamo su un tavolo da cucina la farina e creiamo un buco al centro, nel quale andremo a mettere le uova. Aggiungiamo poi il burro morbido a pezzi, lo zucchero e la scorza di limone ed iniziamo ad impastare con le mani, creando un impasto morbido ed omogeneo. Quando sarà pronto avvolgiamolo con la pellicola trasparente e mettiamolo in frigo per circa 30 minuti.

pastiera
Buonissima da sostituire la classica pastiera. Per quest’anno a Pasqua preparala per i tuoi amici: saranno entusiasti – Credits: Adobe Stock

Intanto in una ciotola schiacciamo la ricotta, lo zucchero, la scorza di limone, le uova e la fialetta di fior d’arancio. Otterremo così una crema liscia ed omogenea alla quale incorporeremo la crema di riso precedentemente preparata. Riprendiamo la pasta frolla dal frigo e stendiamola sul tavolo da lavoro con un matterello. Imburriamo ed infariniamo uno stampo per crostate, mettiamo la base di pasta frolla e aggiungiamo il composto (crema) appena creato. Formiamo con la pasta avanzata delle striscioline che andranno a chiudere e decorare la nostra pastiera.

Inforniamo in forno statico a 170° per circa 1 ora e mezza. Sforniamo e lasciamo raffreddare per lo stesso orario di cottura, spolveriamo lo zucchero a velo e serviamo in tavola.