Non lasciarla piena di aloni, prova questi trucchetti e la credenza in cucina tornerà splendente

La credenza in cucina è piena di aloni e macchie di unto? Non peggiorare la situazione, usa questi rimedi della nonna e tornerà splendente.

Abbiamo tutti in cucina quella piccola vetrinetta o credenza dove custodiamo i nostri piatti e bicchieri migliori. Un vero ‘altare sacro’, dove andremo a racchiudere tutti i pezzi più importanti che abbiamo in cucina.

aloni credenza cucina
Scopri come eliminare tutti gli aloni dalla credenza della cucina. Credit: Adobe-Stock

Che sia antica o moderna una cosa è certa, avere una credenza in cucina vorrà dire ritrovarla spesso sporca e piena di macchie di unto. Una gran seccatura pulirla, soprattutto se le sue ante sono formate per la maggior parte da vetri. Infatti, già normalmente pulire i vetri e cercare di averli senza aloni, non è affatto facile e se in più ci aggiungete che sono pieni di macchie di grasso, ecco che la situazione si complica ancora di più.

Basterà davvero poco per eliminare gli aloni dalla credenza della cucina

Già le nostre nonne ne avevano una in cucina ed è per questo che non sarà raro trovarle anche nelle cucine più moderne. Avere una piccola credenza in cui conservare tutte le stoviglie che non si usano quotidianamente è una e vera propria istituzione. Peccato però, che quando ci toccherà pulirla non sarà sempre un compito facile soprattutto quando ci troviamo di fronte vetri tutti appiccicosi. Ecco perché oggi, vogliamo mostrarvi alcuni trucchetti per renderli come nuovi.

aloni credenza cucina
Poche mosse e potrai dire addio agli aloni sui vetri della credenza in cucina. Credit: Adobe-Stock

Il primo trucchetto che potrete provare, sarà quello di usare del comune borotalco. Perfetto per pulire i vetri senza lasciare nessun alone. Prendete un flacone spray, riempitelo con 500 ml di acqua e sciogliete al suo interno un cucchiaio e mezzo di borotalco. Chiudete il flacone, agitate e vaporizzatelo sui vetri, asciugate con un panno in microfibra e vedrete che lucentezza.

Il secondo metodo invece, prevede l’utilizzo del bicarbonato. Sciogliete sempre 1 cucchiaio e mezzo in 500 ml di acqua e vaporizzatelo sui vetri e su tutti i lati della credenza. Asciugate sempre con un panno in microfibra e tutte le macchie più ostinate saranno svanite.

Infine potrete usare l’intramontabile sapone giallo. Vi basterà prendere un piccolo pezzettino e scioglierlo su una spugna umida, passatelo sulla credenza e tutto il grasso verrà via.

Questi metodi sono perfetti non solo per pulire l’esterno della credenza, ma anche il suo interno e tutto quello che avete conservato dentro. Basterà davvero poco e tutto tornerà brillante.