Cosa usare al posto del classico olio per la frittura delle patate: così saranno irresistibili

Ti hanno mai detto che puoi utilizzare questo prodotto al posto del classico olio per la frittura delle patate? E’ semplicissimo e le renderà perfette e croccanti.

Le patate fritte sono tra i finger food più buoni di sempre, sono amate da grandi e piccini. Quante volte è capitato di guardare un film di sera, sul divano, e aver voglia di patatine fritte anzichè di pop corn? O ancora, quante volte passeggiando di pomeriggio per le strade della nostra città ci siamo ritrovati a mangiare delle patatine fritte e croccanti piene di salse?

patate
Evita di utilizzare il classico olio: per friggere le patatine quest’oggi devi utilizzare questo ingrediente favoloso – Credits: Adobe Stock

Questa volta però ve le faremo preparare in modo ben diverso, utilizzando un altro ingrediente speciale al posto del classico olio per la frittura. Vediamo insieme di cosa stiamo parlando e in che modo poterlo utilizzare.

Non utilizzare il classico olio per la frittura delle patate, ma questo ingrediente: saranno buonissime!

Quando decidiamo di friggere le nostre care amiche patate, utilizziamo sempre l’olio di semi (girasole, arachidi qualsiasi esso sia). Lo mettiamo nella friggitrice, aspettiamo che raggiunga la temperatura adatta e caliamo all’interno le nostre patatine. Ovviamente risultano essere buonissime, così da desiderarne sempre di più fino a farne una vera e propria scorpacciata.

Cosa può sostituire l’olio dando lo stesso sapore alle nostre patatine?

patate
Le patate saranno davvero buonissime se le prepari in questo modo – Credits: Adobe Stock

L’alimenti di cui stiamo parlando è il burro, ma non uno qualsiasi: il burro chiarificato. Si differenzia dagli altri tipi di burro per il fatto che non possiede acqua al suo interno. Dobbiamo semplicemente mettere il burro a sciogliersi in padella, quando ciò sarà accaduto e avrà raggiunto la temperatura ideale, potremo calare le nostre patate e friggerle. Appena saranno diventate dorate, le scoliamo e le mettiamo in un contenitore con della carta assorbente e le lasciamo lì per 10 minuti, poi le rimettiamo nella padella con il burro e le facciamo cuocere fino a che non saranno croccanti.

Le scoliamo di nuovo, assorbiamo il burro in eccesso, saliamo e serviamo in tavola. Saranno deliziose e croccanti e potremo accompagnare il tutto con una salsa speciale che sceglieremo a nostro piacimento.