La tua camicia si è strappata? Non buttarla, puoi utilizzarla così

Quante volte ci è capitato di ritrovarci con la camicia strappata? Magari qualche piccolo buco e subito la gettiamo via. Vediamo invece come poterla riutilizzare nel migliore dei modi.

Le camicie sono tra gli abiti più utilizzati sia dagli uomini che dalle donne. Sono adatte soprattutto in questo periodo primaverile e anche in quello autunnale, perchè non sono nè troppo pesanti nè troppo leggere: perfette al punto giusto. Possono essere abbinate su bellissime gonne o su pantaloni eleganti; insomma qualsiasi sia il loro abbinamento saranno meravigliose.

camicia
Non devi gettare via la camicia strappata, perchè sarebbe un vero e proprio errore: ecco invece cosa devi fare con quest’ultima – Credits: Adobe Stock

Ma spesso capita che improvvisamente la camicia abbia dei piccolissimi problemi: si scuce. E la prima cosa che ci viene in mente di fare è di gettarla via perchè ormai inutilizzabile. In realtà ci sbagliamo: è vero che non possiamo più indossarla, ma possiamo sempre riutilizzarla in altro modo. Vediamo come riciclare una camicia strappata.

Puoi riutilizzare la camicia strappata in questo modo: sarà semplice e meraviglioso

Abbiamo precedentemente detto che solitamente, quando le camicie si strappano, tendiamo a gettarle via perchè le riteniamo inutilizzabili. Ma invece non è così; possiamo tranquillamente riutilizzarle in dei modi davvero speciali. Vediamoli insieme.

Il primo, considerato il più semplice, utile ed efficace, consiste nel creare delle vere e proprie federe per cuscini, sia per il letto che per il divano. Basterà prendere la misura esatta dei piccoli cuscini che abbiamo sul divano o di quelli che si mettono sul letto per addobbarlo e ritagliare un pezzo di camicia. Cucirla per bene e inserire i cuscini all’interno. Avremo un’esplosione di colori e diverse fantasie.

camicia strappata
Utilizzala in questo modo e sarà veramente un successo! Stupirai tutti – Credits: Adobe Stock

Ancora possiamo creare dei magnifici segnaposto o portaposate. In che modo? Con il taschino della camicia. Per questo ci occorrerà una camicia maschile che ci consentirà di strappar via questo lato della camicia e cucirlo, ricamarlo e colorarlo come meglio crediamo. Magari anche aggiungendo le iniziali su di esso. In questo modo avremo bellissimi segnaposti o meravigliosi portaposate.