Piccoli gesti che potrebbero salvare la friggitrice ad aria: fai così e sarà perfetta

La friggitrice ad aria è ormai nelle case di tutti gli italiani. Devi però effettuare questi piccoli gesti che potrebbero salvarle la vita: ecco quali sono.

Nella maggior parte delle case italiane, vi è da un po’ di tempo la friggitrice ad aria. Questa consente di cuocere cibi senza immergerli nell’olio bollente, come invece si fa solitamente con la friggitrice normale. Chi l’ha provata ha dato un giudizio prevalentemente positivo. Certo è che qualche cibo è meglio cuocerlo nella friggitrice normale, perchè ha un sapore diverso; ma sappiamo anche che la frittura fa male e di conseguenza non può essere messa in pratica ogni giorno.

friggitrice
Con questi piccoli gesti potrai rendere perfetta la tua friggitrice ad aria: ecco cosa devi assolutamente fare – Credits: Adobe Stock

Con l’uso della friggitrice ad aria invece possiamo ad esempio avere le patate anche tutti i giorni, tanto non risulteranno fritte e ‘pericolose’ per il nostro stomaco. Ma come tutti gli elettrodomestici, anche quest’ultima ha bisogno di attenzioni. Ecco allora alcuni piccoli gesti che potrebbero salvarle la vita. Vediamoli insieme.

Questi piccoli gesti salveranno la vita alla tua friggitrice ad aria: fai così e sarà perfetta!

I piccoli gesti che potranno salvare la friggitrice ad aria, e anche i cibi che cuoceremo al suo interno, sono 3. Ovviamente sono gesti consigliati per chiunque utilizzi questo elettrodomestico, ma soprattutto per lo usa per la prima volta.

Si sa che per quanto possa essere ‘nuovo’ e appena uscito di fabbrica, può comunque essere sporco e ha bisogno di una ripulita. Anche perchè gli odori di ‘nuovo’ potrebbero impregnare i cibi che andremo a cuocere e di conseguenza rovinare tutto.

donna cucina
Rendi la friggitrice ad aria perfetta con questi semplici accorgimenti – Credits: Adobe Stock

Il primo punto per poter avere una friggitrice perfetta è sicuramente pulire le parti mobili di quest’ultima. Quindi il cestello interno e il ripiano al di sotto. Basterà estrarli e metterli nella vasca del lavandino con acqua e aceto, passare una spugnetta con una goccia di detersivo per piatti, sciacquare e asciugare.

Secondo punto pulire la friggitrice. Basterà inumidire la spugnetta per piatti, dalla parte morbida, aggiungere una goccia di detersivo e pulire l’interno e l’esterno. Sciacquare con una pezza in microfibra ed asciugare.

Terzo ed ultimo punto, eliminare l’odore metallico classico di una friggitrice nuova. Basterà mettere all’interno di essa una fetta di pane o delle fette di mela e azionare la friggitrice a 180° lasciandole così per circa 10 minuti. In questo modo il pane o la mela assorbiranno gli odori e potremo finalmente cucinare i cibi senza correre alcun rischio.