Cosa fare se senti una strana puzza dopo aver lavato i vestiti in lavatrice

Senti una strana puzza dopo aver lavato i vestiti in lavatrice? Eccoti alcune soluzioni che potrebbero svoltarti la giornata, vedrai!

Indossare capi super profumati e ben lavati, appena asciutti crea sulla pelle una sensazione molto piacevole, siete d’accordo con noi? Il detersivo deterge a dovere tutte le fibre, elimina qualsiasi residuo di sporco e l’ammorbidente conferisce una sofficità unica e incredibile, non possiamo negarlo. Tuttavia scommettiamo che alcune volte i vestiti, una volta asciutti, emanino un cattivo odore.

puzza dei vestiti in lavatrice
Se i tuoi vestiti dopo il lavaggio in lavatrice puzzano, eccoti alcune soluzioni!

Questo può succedere per tutta una serie di fattori e noi oggi vogliamo consigliarvi alcune soluzioni che argineranno il problema all’istante. Avete mai vagliato l’ipotesi di un piccolo investimento che però vi farà risparmiare soldi, energia elettrica e tempo?

LEGGI ANCHE: Stai pensando di comprare un auto nuova? Pensaci bene, ecco cosa devi prima sapere assolutamente

La puzza dei vestiti dopo la lavatrice è un problema comune: eccoti qualche soluzione rapida ed efficace

Come dicevamo, i fattori che possono essere coinvolti nella puzza emanata dai vestiti dopo il ciclo di lavaggio in lavatrice sono diversi: cattive abitudini legate al metodo utilizzato per lavare, eventuali problematiche della lavatrice stessa che non esegue più a dovere il suo lavoro oppure, quasi sempre, dosaggio dei detersivi errato. Tuttavia alcune soluzioni ci sono. Avete mai pensato che investendo una piccola somma di denaro potreste risparmiare tempo, fatica, anche soldi in bolletta ottenendo capi sempre profumati e morbidi?

puzza dei vestiti in lavatrice
Più alta sarà la centrifuga, più i vestiti faranno fatica a puzzare

LEGGI ANCHE: Riciclo che passione: rimodernizza questi vecchi mobili della nonna, farai un capolavoro

Prima di tutto, la soluzione più immediata quando ci accorgiamo di aver ottenuto dal lavaggio capi puzzolenti è quella di eseguire nuovamente il risciacquo: spesso l’elettrodomestico non riesce ad eliminare l’acqua in eccesso e quella ristagnata potrebbe lasciare un cattivissimo odore sui tessuti, pertanto versiamo 1/2 bicchiere di aceto direttamente nel cestello e facciamo partire nuovamente il comando del risciacquo. I risultati non tarderanno ad arrivare.

Tuttavia, la soluzione specifica che vogliamo proporvi oggi non riguarda un trucchetto, ma come dicevamo pocanzi un investimento: le asciugatrici ad oggi sono un valido aiuto per le nostre case!

asciugatrice
In commercio ormai troviamo le lavasciuga, elettrodomestici che uniscono l’efficienza di una lavatrice con un’asciugatrice. Costano un po’ di più ma potreste risparmiare tempo e soldi preziosi!

Certo, non tutti ne hanno bisogno e ovviamente bisogna far fronte alle esigenze delle singole famiglie. Ad esempio una composta da due persone potrebbe decidere di investire i soldi in altro, mentre quelle composte da 5 persone, con figli piccoli annessi, potrebbe risolvere il problema dei vestiti che puzzano, così come il tempo che impiegano ad asciugare. Non pensiate che i modelli migliori costino eccessivamente! Ad esempio la BEKO DRX722W ha un prezzo di 299, capiente e perfetta per una famiglia di 4 persone.

LEGGI ANCHE: È questo il momento di pensare al garage: fai così e sarà perfetto in pochi step

I modelli presenti sul mercato sono di due tipologie: alcuni funzionano tramite ventola, pertanto i prezzi sono inferiori. Tuttavia in bolletta poi il costo dell’energia elettrica si fa sentire. I secondi invece funzionano tramite pompe di calore, un po’ più care, ma con un consumo di energia nettamente inferiore rispetto alle prime. Ecco perché potremmo vagliare l’ipotesi di acquistarne una, risparmieremo tempo e soprattutto salute!