Cervicale infiammata? Niente esercizi per sbloccarla, ti basterà fare questo

Il freddo spesso, oltre a far venire il raffreddore, può far infiammare la cervicale. Chi ne soffre spesso ne sa qualcosa! Vediamo in che modo sbloccarla senza dover ricorrere a medicinali.

Purtroppo in questi mesi invernali, oltre ad avere spesso il naso che cola e la gola irritata, ci viene a far compagnia anche la cervicale infiammata. Gli sbalzi termici, estivi o invernali che siano, ci ‘uccidono’. Chi ne soffre sa il dolore che quest’ultima comporta e tutte le sue conseguenze. Non è mica solo un semplice mal di testa! Si aggiungono ad esso la nausea, le vertigini, il collo bloccato e così via.

collo infiammato
Rimedia alla cervicale infiammata in questo modo: sarà semplice ed efficace

LEGGI ANCHE >> Dolori mestruali insopportabili? Dovresti assolutamente conoscere questi rimedi

A meno che non sia cronica ed abbia bisogno di medicinali prescritti dal medico, ci sono delle piccole soluzioni o dei piccoli accorgimenti che possiamo mettere in pratica senza dover ricorrere a diversi esercizi.

LEGGI ANCHE >> Dolori muscolari e addominali? Vai in cucina e prendi questo: passeranno in un lampo

Cura così la cervicale: sarà utilissimo seguire questi consigli

Il primo consiglio riguarda la camminata. Sembrerà una stupidaggine, ma non è così! Camminare in modo corretto aiuta molto la cervicale; ci basterà quindi non tenere la testa in avanti, ovvero evitare di guardarci i piedi o il cellulare mentre camminiamo. Ovviamente evitiamo anche di incurvare la schiena, questo grava molto sulla nostra cervicale.

Secondo consiglio è la postura. Non dovremmo stare molte ore in piedi o molte ore seduti, di tanto in tanto dovremmo sdraiarci o sedersi (se stiamo sempre in piedi) o camminare per qualche minuto (se stiamo sempre seduti). In questo modo allenteremo la pressione sulla colonna vertebrale.

cervicale
Ecco alcuni consigli utili per evitare che si infiammi e ci porti dolore

LEGGI ANCHE >> Dolori alle ossa? È perché ti manca la Vitamina D: usa questo ingrediente in cucina più spesso e avrai sollievo

Terzo ed ultimo consiglio riguarda il sonno. La postura del risposo ha la stessa importanza di quella della camminata. Dobbiamo utilizzare sicuramente un cuscino comodo, che ci permetta però di tenere la testa alla stessa altezza del corpo. In questo modo non sarà nè troppo alta nè troppo bassa ed eviteremo di star male.